Crescita senza sviluppo
0 0 0
Libri Moderni

Mellinato, Giulio

Crescita senza sviluppo

Abstract: Il libro analizza l'evolversi nel tempo dei complessi rapporti che caratterizzarono l'evoluzione dell'economia marittima nella Venezia Giulia nei primi quattro decenni del XX secolo. L'industria marittima locale, infatti, intrecciò saldi legami con numerose istituzioni finanziarie e con le due autorità statali che si succedettero nell'amministrazione della regione: dapprima l'Austria-Ungheria, e l'Italia dopo la prima guerra mondiale. L'arco di tempo prescelto si caratterizzava per la radicale trasformazione del «destino economico» del tessuto produttivo giuliano, e per l'inizio di una lenta e prolungata fase discendente, che dura fino ai nostri giorni. Un chiarimento preliminare viene dedicato al definitivo assestamento della struttura portante dell'apparato produttivo locale, dall'abolizione del portofranco a Trieste e Fiume (1891) allo scoppio della grande guerra. Dopo aver attraversato la ricostruzione postbellica, i tentativi di rilancio degli anni Venti e la grande crisi dei primi anni Trenta, il punto d'arrivo viene fatto coincidere con l'avvio dell'autarchia, nel 1936, nello stesso anno in cui l'Iri cessa di essere ente provvisorio e diviene stabilmente uno degli elementi determinanti della vita economica nazionale. Nella Venezia Giulia ciò coincide con il definitivo assorbimento della grande industria regionale all'interno dell'industria di stato.


Titolo e contributi: Crescita senza sviluppo : l'economia marittima della Venezia Giulia tra Impero asburgico ed autarchia (1914-1936) / Giulio Mellinato

Pubblicazione: San Canzian d'Isonzo : Edizioni del Consorzio Culturale del Monfalconese, 2001

Descrizione fisica: 368 p. : ill. ; 21

ISBN: 88-88134-04-2

Data:2001

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Note di contenuto:
  • Contiene: Sommario; Il problema; Un lento esordio; Aspetti del contesto istituzionale e politico; La navigazione nell'economia marittima giuliana (1891 - 1914); Verso la guerra; Prime reazioni degli industriali triestini ai mutamenti politici e finanziari del dopoguerra; Tra Austria ed Italia; La ripresa dei traffici ed i cambiamenti nella struttura del commercio giuliano; Rigidità ed adattamento delle Compagnie di navigazione alle nuove caratteristiche dei traffici; Il Lloyd triestino; Le altre grandi Compagnie di navigazione; La cantieristica giuliana nel primo dopoguerra. Ricostruzione ed inserimento nel mercato italiano; Tecnologia ed organizzazione dell'attività produttiva; I Cantieri navali; Il finanziamento degli investimenti; Un mondo in crisi; Il caso italiano; Traffici e commerci nella Venezia Giulia; Le società armatoriali: il fallimento del paradigma autonomistico; La concentrazione dell'industria marittima dell'alto Adriatico; L'intervento della Banca d'Italia; Le compagnie di navigazione adriatiche (1930 - 1933); La cantieristica giuliana: concentrazione ed integrazione; Il ruolo giocato dalla Banca commerciale giuliana; La concentrazione delle società di navigazione; La Cosulich e la creazione della società "Italia"; Il nuovo Lloyd triestino; La Navigazione libera triestina; L'ultima riforma: la creazione della Finmare; L'intervento dell'Iri e le compagnie di navigazione; La creazione dei Cantieri riuniti dell'Adriatico; La fondazione; Andamento produttivo e ristrutturazioni; Tre cambi di proprietà in cinque anni: il periodo 1933 - 1937; Il riordino della navalmeccanica nazionale: la Commissione Guarneri; La ristrutturazione mancata; Stato e mercato; Banca, imprese e imprenditori; Conclusioni; Appendice.

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 387.510 945 39 (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2001

Sono presenti 23 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Ronchi dei Legionari 378.51 F/MEL 7-37899 Su scaffale Disponibile
Biblioteca CCM FONDO LOCALE 380 F/MEL CCM 15-11258 Su scaffale Disponibile
Biblioteca CCM FONDO LOCALE 380 F/MEL CCM 15-11259 In deposito Disponibile
Biblioteca CCM 387.51 F/MEL CCPP 15-13094 Su scaffale Disponibile
San Pier d'Isonzo FONDO LOCALE 387 F MEL 11-5680 Su scaffale Disponibile
Turriaco 387.51 F/MEL TUR 13-11068 Su scaffale Disponibile
Grado MAGAZZINO 387.5 MEL 5-22980 Su scaffale Disponibile
Sagrado 387.51 F/MEL SAG 9-5857 Su scaffale Disponibile
Pieris-San Canzian d'Is. 387.51 F/MEL SCA 10-21085 Su scaffale Disponibile
Monfalcone FVG 387 MEL 6-35491 Su scaffale Disponibile
Gradisca d'Isonzo 387.51F/MEL GRS 4-20629 Su scaffale Disponibile
Mariano del Friuli F 387.5 MEL 19-7603 Su scaffale Disponibile
Monfalcone FVG 387 MEL 6-35490 Su scaffale Disponibile
Capriva del Friuli 387.51 F MEL 16-6329 Su scaffale Disponibile
Monfalcone CENTRO VISITE 387 MEL 6-76050 In vetrina Non disponibile
Villesse FONDO LOCALE 387 F MEL 14-10969 Su scaffale Disponibile
Cormòns S.LOCALE F 387.5 MEL 1-25106 Su scaffale Disponibile
Savogna d'Isonzo - Sovodnje ob Soči FONDO LOCALE 387.51 MEL F 22-16273 Su scaffale Disponibile
Farra d'Isonzo FONDO LOCALE 387.5 F MEL 3-9527 Su scaffale Disponibile
San Lorenzo Isontino FL F 387.5 MEL 25-6130 Su scaffale Disponibile
Medea F 387.51 MEL 28-5590 Su scaffale Disponibile
Fogliano Redipuglia 387.5 MEL F 18-18788 Su scaffale Disponibile
Romans d'Isonzo F 387.5 MEL 23-18544 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.