Biblioteca Comunale Cormons - Občinska knjižnica Krmin

Sezioni speciali della Biblioteca

Scaffale in lingua - Sloveno - Primi libri

Scaffale in Lingua - Sloveno - Narrativa Ragazzi (6-10 anni)

Nati per Leggere
Presso la Biblioteca Comunale di Cormòns è presente una sezione speciale composta da 260 titoli, per i bambini nella fascia 0-6, pubblicati tra il 2010 e il 2020, selezionati dal coordinamento Npl, dai bibliotecari e dai volontari del Friuli Venezia Giulia.
Ogni anno, il coordinamento pubblica gli Irrinunciabili, una bibliografia con i migliori libri dell'anno selezionati per originalità e piacevolezza delle storie, l’efficacia delle immagini, la leggibilità sia in famiglia da genitore a bambino, sia in gruppo e l’attenzione e per il rispetto posti dalle case editrici e dagli autori al mondo dell’infanzia.
L’auspicio è che questi libri, insieme a tutti gli altri che potete trovare nelle biblioteche, diventino i nuovi amici dei vostri bambini e li accompagnino nella grande avventura del crescere.
BILL - Biblioteca della Legalità
Lo sapevi che la Biblioteca Comunale di Cormons è un presidio a BILL Biblioteca della Legalità?
La Biblioteca della Legalità (BILL) è un progetto nazionale ideato e promosso da Libera, Ibby Italia, Forum del Libro, Associazione Fattoria della Legalità, ANM sottosezione di Pesaro, AIB Marche, Comune di Isola del Piano, ISIA Urbino.
BILL nasce dall’osservazione che nel nostro Paese si legge ancora troppo poco. Al contrario le percentuali statistiche sulla criminalità, sono drammaticamente alte e non riguardano solo il Sud Italia. Due emergenze che agiscono in ambiti nevralgici per la costruzione di cittadini consapevoli di un Paese avanzato: cultura e senso civico.
Per questo BILL. La Biblioteca della Legalità si pone come strumento per diffondere la cultura della legalità, della responsabilità e della giustizia tra le giovani generazioni, attraverso la promozione della lettura.
La convinzione di BILL è che le storie che i libri raccontano abbiano un ruolo essenziale nella comprensione della realtà e siano strumenti indispensabili affinché il principio di vivere nella legalità diventi un valore necessario e centrale nell’immaginario di tutti.
Per questo BILL si propone come fonte insostituibile e ricchissima di consigli bibliografici di narrativa, saggistica, fumetti, graphic novel, albi illustrati che raccontano di legalità e giustizia.
Il 10 gennaio 2020 BILL La Biblioteca della Legalità è entrata ufficialmente in Friuli Venezia Giulia con la firma ufficiale del protocollo che ha accolto l'iniziativa e l'ha resa parte di LeggiAMO 0-18, l’ampio progetto di promozione della lettura proposto dalla Regione in partnership con CCM – Consorzio Culturale del Monfalconese, Damatrà Onlus, Ufficio Scolastico Regionale del Friuli Venezia Giulia, AIB Associazione Italiana Biblioteche – FVG, ACP – Associazione Culturale Pediatri, CSB Onlus – Centro per la Salute del Bambino.
Nata all'interno della Fattoria della Legalità, bene confiscato alle mafie a Isola del Piano nelle Marche, la Biblioteca della Legalità, con lo scopo di diffondere la cultura della legalità tra le giovani generazioni attraverso la lettura, raccoglie una bibliografia di 202 titoli selezionati di romanzi, biografie, albi e fumetti con storie da condividere per educare alla convivenza civile.

SEZIONI TEMATICHE

Il Collio

Cartonati

IN-BOOK (opere in CAA - Comunicazione Aumentativa Alternativa)
Gli IN-BOOK sono libri illustrati con testo integralmente scritto in simboli.
L’elemento maggiormente specifico della lettura ad alta voce dei libri in simboli è l’utilizzo del modeling.
Chi legge cioè accompagna costantemente la lettura indicando con il dito uno per uno i simboli mentre sta leggendo, cercando di evitare che questo movimento vada a interferire con la vivacità del racconto.  Il dito viene appoggiato nella parte inferiore del simbolo, in modo da lasciare libero e ben evidente sia il simbolo che la parola  scritta, posizionata in alto per evitare il rischio che l’indicazione la possa coprire.
A volte, nel corso della lettura, oltre ai simboli può essere utile indicare alcuni particolari delle immagini, per rinforzare passaggi salienti della storia.  In genere, è l’adulto che legge e indica i simboli, mentre il bambino o i bambini ascoltano.
tratto da: Alla scoperta degli IN-BOOK

TESTI IN LINGUA

Sloveno - Primi libri

Sloveno - Narrativa Ragazzi

Sloveno - Saggistica Ragazzi

Friulano - Narrativa e Poesia 

Friulano - Saggistica 

Friulano - Ragazzi 

Inglese - Narrativa

Inglese - Ragazzi


SEZIONI AUDIOVISIVI

DVD

Audiolibri