Biblioteca comunale "Sandro Pertini" Ronchi dei Legionari

Biblioteca comunale "Sandro Pertini" Ronchi dei Legionari

AUTUNNO DA SFOGLIARE... E DA ASCOLTARE

AUTUNNO DA SFOGLIARE... E DA ASCOLTARE 2021

Autunno da sfogliare e da ascoltare

4 novembre al 3 dicembre 2021

Auditorium comunale

I posti sono limitati pertanto è consigliata la prenotazione.

Si prenota tramite WhatsApp al numero 3312313488

via e-mail all'indirizzo biblioteca@comuneronchi.it

via telefono al numero 3312313488 dalle 10 alle 12 dal lunedì al sabato

In base al D. L. 105/2021 l'accesso sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di certificazione verde "Green Pass"

 

CONCERTI e TEATRO

PALCO AI GIOVANI TALENTI

Auditorium Comunale, ore 20.30

Giovedì 4 novembre, concerto

Fantasie  Paola Possamai – pianoforte

Musiche di Frederic Chopin, Aleksandr Scrjabin e Robert Schumann

Paola Possamai inizia lo studio del pianoforte all’età di sei anni presso la Fondazione musicale “Santa Cecilia” di Portogruaro sotto la guida dapprima di Claudia Dazzan e successivamente di Lucrezia De Vecchi concludendo nel 2016 il percorso interno con il massimo dei voti e la lode.

Dal 2018 studia presso il Conservatorio “G.Tartini” di Trieste con Massimo Gon e attualmente con Alessandro Taverna. Ha partecipato a concorsi pianistici nazionali ed internazionali riportando lusinghiere affermazioni in quelli di Albenga, “Piove di Sacco”, “Thomaz Holmar”, “Riviera della Versilia”, “Musica Insieme” di Musile di Piave. Recentemente è risultata vincitrice del primo premio assoluto e del premio “Conte Coronini” al 3° concorso internazionale “Giovani Talenti” di Gorizia. Ha frequentato masterclass tenute dai Maestri Andreevich Doulov, Athina Fytika, Giorgio Lovato, Alberto Miodini, Alessandro Taverna.

 

PALCO AI GIOVANI TALENTI

Auditorium Comunale, ore 18.30

Venerdì 5 novembre - incontro con l’autore

Ofelia di Francesca Sartori

Dialoga con l’autrice Diego Compagnoni

 

È il 1967. Antonio Moro ha svolto per anni la professione di pittore, ma ora è ricoverato presso l’Ospedale psichiatrico di Venezia con la diagnosi di schizofrenia. La dottoressa Elisabetta Rossetti, attratta dalla sua storia, si siede ogni giorno accanto a lui e ascolta i suoi racconti. Per conoscere le ragioni che lo hanno condotto alla pazzia, è necessario tornare indietro di qualche anno. Anni Sessanta. Antonio è soprannominato “il pittore pazzo di Venezia”. La gente lo teme, perché a causa del tragico annegamento di sua sorella, è costantemente ossessionato dall’immagine di una donna che affoga. È, quindi, alla disperata ricerca di una modella per realizzare il suo quadro: Ofelia….

Auditorium Comunale, ore 20.30

Giovedì 11 novembre, concerto

Storie di Jazz

Rosa Mussin – voce , Giulio Scaramella – pianoforte

Alessio Zoratto – contrabbasso,  Daniele Furlan – batteria

Ogni sera, da Manhattan ad Harlem, da Los Angeles a Chicago, migliaia di musicisti si incontrano sui palchi dei jazz club per raccontare delle storie attraverso le loro note; storie uniche ed irripetibili, in quanto frutto dell’estemporaneità.Una volta scesi dal palco, le loro storie proseguono e si intrecciano fra vicoli e palazzi, camere d’albergo e stazioni di polizia.Scopriremo alcuni di questi racconti attraverso la vita (e la musica) di un’icona del canto jazz, che durante una carriera di oltre 40 anni ha potuto collaborare con i migliori musicisti dell’epoca: Ella Fitzgerald.

 

 

 

Auditorium Comunale, ore 18.30

Venerdì 12 novembre – incontro con l’autore

Chiavi di riserva di Carmen Gasparotto

Dialoga con l’autrice Cinzia Benussi

 

"Chiavi di riserva" è un racconto autobiografico tra due epoche, tra il prima e il dopo di quegli anni '60 che hanno cambiato in maniera così radicale la vita e il sentire della generazione nata intorno al boom economico. Un breve romanzo che porta nel cuore del passaggio, in un momento in cui la campagna non era già più il luogo in cui si faceva la storia, ma i suoi modi e i suoi usi avevano ancora la forza di condizionare vite proiettate verso un futuro diverso per aspettative e possibilità.

 

Auditorium Comunale, ore 20.30

Giovedì 18 novembre, teatro

Stracapirse

Testi di Luciano Santin

Con Marzia Postogna, Valentino Pagliei e Aleksander Ipavec alla fisarmonica

 

Produzione dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG

La pochade Stracapirse è ambientata nella Trieste appena annessa all’Italia e racconta la storia d’amore tra Jole, una “ragazza di Trieste” e Gennaro, un ufficialetto napoletano della Sanità.

Auditorium Comunale, ore 18.00 - incontro

Sabato 20 novembre

Gli amici di Pino

Con Ignazio Doliach, Sergio Altieri, Giorgio Valvassori, Luciano de Gironcoli, Franco Dugo

Presenta Livio Comisso

A 100 anni dalla nascita del pittore ronchese Pino Furlan, un ricordo dei suoi amici più cari.


Auditorium comunale, ore 20.30

Giovedì 25 novembre – Giornata internazionale contro la violenza alle donne

Donne che cambiano il mondo

Letture, racconti e musica Aida Talliente

Voce e musica Elsa Martin

Video Animation Giulia Spanghero

Parole, canto e sonorità evocative e visionarie, sono gli strumenti che disegnano paesaggi emotivi all’ interno di questo viaggio denso di umanità e che vuole essere un doveroso omaggio a tutte quelle donne che, giorno dopo giorno, con amore e forza, continuano a lottare rendendo possibile ciò che, altrimenti, resterebbe solo illusione.

 

Auditorium comunale, ore 18.30

Venerdì 26 novembre - incontro con l’autore

Pier Luigi Cappello – Un poeta sulla pista della luce

Marco D’Agostini

Dialoga con il curatore Marco D’Agostini Carmen Gasparotto

 

In questo volume scrittori, docenti dell’Università di Udine, amici e collaboratori di Pierluigi Cappello, in una serie eterogenea di ricordi e analisi, compongono un variegato affresco per una delle voci più importanti e originali delle ultime generazioni. Il poeta di Chiusaforte, bilingue perfetto anche nella scrittura, nel suo percorso artistico e umano rappresenta un caso emblematico di uso creativo delle lingue e delle letterature in un’epoca di fermenti e trasformazioni quale la nostra.

Auditorium comunale, ore 20.30

Mercoledì 1 dicembre - concerto

Nell’ambito della 5° edizione di Musica senza un Senso

Progetto dell’Istituto di musica A.Vivaldi di Monfalcone

Luigi Mariani – pianista

Musiche di Franz Schubert, Ludwig van Beethoven, Luigi Mariani

 

Luigi Mariani ha conseguito il diploma in direzione d’orchestra alla Hochschule “F. Mendelssohn Bartholdy” di Leipzig, in pianoforte al Conservatorio di Torino e ha studiato composizione al Conservatorio di Bolzano, perfezionandosi con musicisti prestigiosi e ottenendo numerosi premi e riconoscimenti.​ Nel tempo ha maturato una speciale sensibilità per il repertorio cameristico e avviato collaborazioni con musicisti di fama internazionale. Dal 1998 ha intrapreso una notevole attività concertistica in veste di direttore d’orchestra, fondando e dirigendo orchestre giovanili e collaborando con solisti di fama. Ha insegnato in diversi conservatori italiani tra i quali il “Santa Cecilia” di Roma e il “G. Verdi” di Torino, e attualmente è titolare al Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano.

 

Chiesa Maria Madre della Chiesa ore 20.30

Giovedì 2 dicembre – concerto

23 to Christmas

Coro Overtwelve diretto da Francesca Moretti

 

Prima data dell'Overtwelve Christmas Tour 2021, un concerto che nella magica atmosfera del periodo che precede il Natale proporrà il vasto repertorio degli Overtwelve, dal pop internazionale alle tradizionali "Christmas carols", con incursioni nel gospel e nella musica classica.

 

Piazza dell’Unità – ore 18.00

Venerdì 3 dicembre

Accensione dell’albero di Natale

Banda Filarmonica Giuseppe Verdi – diretta dalla maestra Fulvia Antoniali