Community » Forum » Recensioni

Il bambino che sei stato
5 1 0
MISSILDINE, W. Hugh

Il bambino che sei stato

Trento : Erickson, 2004

Abstract: Riconoscere in noi stessi gli stili e gli atteggiamenti del bambino che siamo stati è importante perché essi continuano ad agire nella nostra vita adulta causandoci spesso sofferenza e difficoltà. Gli schemi psicologici introiettati dai nostri genitori con l'educazione sono i più diversi: il perfezionismo (e tu allora devi lottare per "fare ancora meglio"), la coercizione (e tu allora tendi a rimandare), la remissività (e tu allora sei impulsivo), l'eccessiva indulgenza (e tu allora sei sempre insoddisfatto), l'abbandono (e tu allora non riesci a provare un senso di "appartenenza"), il rifiuto (e tu allora cerchi di isolarti e ne soffri) ecc. Affrontando questi schemi, è possibile imparare a gestire le relazioni interpersonali e il rapporto con se stessi.

1255 Visite, 1 Messaggi

Un buon punto di partenza per capire perchè agiamo in determinati modi o soffriamo a causa di certe situazioni. Capendo ciò possiamo aiutare il bambino che siamo stati a migliorarsi, decentrando l'ottica acquisita dai genitori e acquisendone una nuova, nostra, che meglio si adatta a chi realmente siamo.

  • «
  • 1
  • »

1149 Messaggi in 1063 Discussioni di 214 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online