Community » Forum » Recensioni

Tre tazze di tè
0 1 0
Mortenson, Greg - RELIN, David Oliver

Tre tazze di tè

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: Nel 1993, lo scalatore americano Greg Mortenson, dopo un tentativo fallito di raggiungere la vetta del K2 e una difficile discesa che mette a repentaglio la sua vita, giunge nello sperduto villaggio di Korphe, nel Karakorum pakistano. Gli abitanti lo curano per sette settimane, e per sdebitarsi Greg promette loro che tornerà a costruire una scuola. "Tre tazze di tè" è la storia di quella promessa, delle difficoltà incontrate per mantenerla - in California, Greg rinuncia alla casa e vive in macchina per non sprecare i soldi dell'affitto - e della spettacolare riuscita dell'impresa: in una dozzina di anni Mortenson ha costruito non una ma cinquantacinque scuole, ha promosso in particolare l'istruzione delle bambine, da sempre escluse, e ha portato avanti la sua opera nelle zone dominate dai Talebani, anche dopo l'11 settembre e le guerre che hanno insanguinato una terra già martoriata.

1149 Visite, 1 Messaggi
ccm3285
75 posts

Relin ci offre senz'altro in un'ottima stesura la 'missione di Greg'. Ci lascia senza fiato dandoci l'esatta sensazione delle sue conquiste umane e civili. E' un libro che si gusta come un tè, man mano che scorre ci lascia un gradevole benessere e il desiderio di darvi fondo lentamente senza lasciarlo raffreddare.
Dall'avventura, le tensioni e la drammaticità delle fasi della sfida alla conquista di una delle più terribili vette al mondo, sfumando poi sull'avventura della sua vita e quindi sulle genti che la sua sorte di sopravvissuto porta a conoscere sviluppando un debito di ospitalità. Ed ecco quindi prender corpo quella impresa meravigliosamente difficile che scaturisce dalla sua umanità:  riuscire a portare istruzione e sollievo in quelle zone così povere attraverso l'intrico di una cultura totalmente diversa.
E attraverso la sua storia si incrociano la cultura di quelle terre lontane, la povertà, la guerra, le fondamenta delle incomprensioni fra popoli e religioni e del terrorismo e si scorge un segnale di speranza e una via di soluzione che non passi soltanto attraverso le armi e la violenza.

  • «
  • 1
  • »

1112 Messaggi in 1032 Discussioni di 211 utenti

Attualmente online: Ci sono 13 utenti online