Community » Forum » Recensioni

La sirena di Black Conch
5 1 0
Roffey, Monique

La sirena di Black Conch

Venezia : Marsilio, 2022

Abstract: Sono secoli che Aycayia nuota nelle acque dei Caraibi, al largo dell'isola immaginaria di Black Conch. Tantissimi anni fa era una donna giovane, la più bella del suo villaggio, che la maledizione delle mogli gelose aveva trasformato in una creatura marina, intrappolandola nel corpo di un pesce. Perché Aycayia non era solo bella, era anche sensuale, sprigionava un'energia erotica che risvegliava inquietudine e faceva paura. Per questo era stata punita. Da qualche tempo, alba dopo alba, il suo corpo di sirena emerge dal mare, attratto dalla melodia intonata da un pescatore solitario. Un giorno, mentre crede di avvicinarsi alla barca che conosce, Aycayia si ritrova preda di uomini senza scrupoli, che la catturano e la trascinano a terra come un trofeo. Sarà David, il pescatore dalla bella voce, a liberarla, e le sue cure e il suo amore la spoglieranno di pinne e squame, rimutandola in donna. Tra i loro due mondi, così infinitamente distanti, comincerà a vibrare un sentimento di fiducia, che diventerà indifeso abbandono, fino all'esplosione della passione, delicata e primitiva insieme. Ma non tutte le trasformazioni sono per sempre e, si sa, la gelosia - come l'amore - può avere la forza di un uragano. Un racconto che si snoda con la purezza delle favole, una fiaba moderna e dolceamara che intreccia con ironia gli ingredienti del mito al pungente realismo del quotidiano.

178 Visite, 1 Messaggi

La storia di una sirena come non l'avevamo mai letta, tra fiaba, mito e modernità, una storia d'amore caraibico degli anni '70. Una lettura piacevolissima e ricca di riflessioni sull'amore, sull'essere donna allora come oggi. Consigliatissimo!

  • «
  • 1
  • »

1092 Messaggi in 1011 Discussioni di 213 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.