Community » Forum » Recensioni

Ender's game
0 1 0
CARD, Orson Scott

Ender's game

Milano : Nord, 2013

Abstract: L'ultimo attacco alla Terra da parte degli alieni risale a ottant'anni fa, tuttavia la guerra non è finita. Per scongiurare la possibilità che, un giorno, la razza umana venga cancellata da una nuova e ancor più devastante invasione, sono state costruite armi sempre più potenti e ideati vari sistemi di difesa. Inoltre, per sfruttare le straordinarie capacità di alcuni bambini, è stata creata una Scuola di Guerra, destinata a formare un'elite di geni militari. Ed è in questo luogo altamente competitivo, in cui si simulano al computer azioni belliche di ogni tipo e si elaborano tattiche e strategie di grande complessità, che viene portato Andrew "Ender" Wiggin: ha soltanto sei anni e lo aspetta un addestramento feroce in un ambiente spietato, ma lui è un genio tra i geni, nato con le doti di un superbo comandante. Ed è l'unico in grado di vincere tutte le "partite" combattute nella Sala di Battaglia. Ma qual è il prezzo da pagare per essere davvero il migliore? E dove finisce il gioco e comincia la realtà?

238 Visite, 1 Messaggi

Ender ha solo sei anni quando viene allontanato da casa per studiare nella Scuola di Guerra e diventare un comandante in grado di guidare le forze umane alla vittoria contro gli Scorpioni, un'aggressiva razza aliena. L'isolamento emotivo è ancora peggiore di quello a cui era sottoposto nell'ambiente familiare, dove l'affetto della sorella compensava almeno in parte il clima di prostrazione generale. Ender deve diventare un killer e fare il suo dovere per salvare l'umanità, ma che cosa si nasconde davvero dentro il suo cuore?

Un classico della fantascienza del 1985, targato Orson Scott Card.

  • «
  • 1
  • »

1091 Messaggi in 1010 Discussioni di 213 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.