Community » Forum » Recensioni

Città della pianura / Cormac McCarthy
0 1 0
McCarthy, Cormac

Città della pianura / Cormac McCarthy

Milano : Mondolibri, stampa 1999

718 Visite, 1 Messaggi
ccm15956
150 posts

Per me, alcuni anni fa, McCarthy è stata una sorpresa. Non lo conoscevo, ma oggi posso dire di aver approfondito e letto quasi tutto. Ho appena terminato "Città della pianura": meraviglioso! Un romanzo di stupefacente bellezza. Una prosa in cui convivono descrizioni minuziose della natura e dei gesti con un linguaggio scarno, essenziale, diretto, sincopato, ed in cui momenti crudi e violenti si alternano con altri delicati, crepuscolari, onirici. McCarthy (ri)propone il mito della frontiera, ma lo capovolge. Non più il "self made man" padrone della propria vita e regista degli eventi, ma l'uomo che vive ciò che è già stato predestinato dall'origine del mondo. Il finale è stupendo, il ciclo si chiude, e si rimane col fiato sospeso per la delicatezza delle ultime frasi.

  • «
  • 1
  • »

1059 Messaggi in 978 Discussioni di 203 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online