Community » Forum » Recensioni

Confidenze troppo intime
4 1 0

Confidenze troppo intime

[S.l.] : Lucky Red, c2005

Abstract: Un consulente fiscale si trova un giorno dinanzi una cliente inattesa che gli racconta dei propri problemi di coppia. La donna lo ha scambiato per uno psicoanalista che ha lo studio accanto. L`uomo è affascinato da questa situazione e non rivela la verità. La donna la scoprirà da sola ma continuerà a confessarsi con lui. Questo è il plot di base del film di Leconte che, dopo L´uomo del treno torna a dirigere una coppia di attori ad altissimo livello per una storia che tratta, ancora una volta in modo originale, le attese, i sogni e i bisogni di uomini e donne. Lo fa grazie a un controllo totale della sceneggiatura e a una luce che rende gli spazi difficili da abitare ma al contempo "intimi". Il finale è, come spesso accade a questo autore, un po` troppo spiegato ma si tratta di un peccato veniale. Ancora una volta Leconte ha saputo colpire al cuore. Fonte: G. Zappoli su Mymovies.it

1039 Visite, 1 Messaggi
ccm15956
150 posts

Un delicatissimo intreccio sui sentimenti, tutto giocato sulla capacità di esprimerli o di nasconderli, ancor di più sulla possibilità (o volontà?) di comprenderli. Eccezionale la Bonnaire dalle mille sfaccettature, accettabile Luchino un po' troppo monocorde.

  • «
  • 1
  • »

1155 Messaggi in 1069 Discussioni di 214 utenti

Attualmente online: Ci sono 8 utenti online