Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Il libro delle storie di fantasmi - [a cura di] Roald Dahl

Nel 1958 Dahl aveva lanciato l'idea di produrre 24 episodi sugli spettri ad un produttore di Hollywood, che aveva accettato, quindi aveva iniziato a leggere una grandissima mole di racconti sull'argomento. Con sua grande sorpresa, faticò a mettere assieme del materiale per lui accettabile, anche se alla fin fine scrisse una sceneggiatura; ahimè, l'episodio pilota riguardava un cappellano che, per non infrangere il segreto confessionale, lascia che un innocente venga impiccato, argomento forse troppo delicato per l'America dell'epoca. Il progetto venne affossato, ma Dahl continuò a leggere storie di fantasmi: in questo volume "quattordici capolavori della paura scelti da un grande maestro dell'imprevisto".

Gli anni - Annie Ernaux

Questa è la storia di Annie Ernaux e lo è secondo i suoi termini, con ricordi sparsi a morsi attraverso dettagli e fotografie di vita quotidiana, i quali si allargano in un noi omnicomprensivo: io, tu, la mia famiglia, la tua, i nostri amici, i francesi, gli europei, gli esseri umani. Lentamente i singoli pezzi compongono un inedito puzzle: pagina dopo pagina ci si rende conto di quanto bella sia questa autobiografia, forse a livello stilistico una delle più originali che io abbia letto.

I married a girl to shut up my partents up - Naoko Kodama

Il pretesto narrativo è il titolo. Quello che poi però si incontra è una storia realistica con veri sentimenti. Il quarto capitolo è un evento capitato prima della narrazione fino a quel punto. Disegni chiari e lettura scorrevole. Si affrontano, leggermente, anche temi come l'omofobia e la differenza di genere nel lavoro.

Dentro la foresta - Roddy Doyle

Sandra parte con i suoi due bambini per un viaggio in Lapponia, dove incontreranno due rustiche guide che li condurranno nella gelida foresta con slitte trainate da intelligentissimi husky. Sandra ha deciso di concedersi questa vacanza coi bimbi per lasciare spazio alla figliastra adolescente in piena crisi adolescenziale, la quale sta per rincontrare, dopo molti anni, la madre biologica, sotto la discreta supervisione del padre. La natura, però, è come la moto: lascia sempre il segno.

Non c'e tempo per essere tristi - Licia Fertz, Emanuele Usai

Licia Fertz, classe 1930, è la nonna triestina (viterbese d'adozione) che in poco tempo è diventata una delle influencer più amate dei social. Inizia tutto per gioco, con il nipote che, per tirarla su di morale dopo la perdita del marito, apre un account social dove Licia possa condividere fotografie e pensieri e chiacchierare un po' con qualche follower. Licia è una donna forte e ben presto conquista tutti con il suo spirito positivo e propositivo: un esempio di come l'età e le condizioni di salute possano passare in secondo piano, se c'è la voglia di vivere. In questo libro racconta la sua giovinezza a Trieste, l'esodo istriano, l'incontro con il suo grande amore, il trasferimento a Viterbo, le gioie e i dolori di una vita lunga e piena di movimento.

Vita da slime 1 - storia Fuse, disegni Taiki Kawakami

L'entrata in scena del protagonista non è così tipica. Quelli che potremmo considerare bassi desideri si trasformano in abilità fantastiche e utili per una vita da... slime. Si vanno a sfatare i pregiudizi incontrando quelli che sono considerati mostri. Chissà che viaggio farà Limur... credo che finirà a gestire la politica di un vasto territorio...

R: Blue flag - storia e disegni Kaito

Quinto volume. Abbiamo l'accettazione della nuova relazione da parte del gruppo più ampio di amici e poi... un nuovo personaggio vuole farsi conoscere davvero. A volte mi sembra incredibile come le pagine si riempiano di piccole vicende e che in realtà sia quasi così lento ma allo stesso momento giusto.

R: Blue flag - storia e disegni Kaito

Quarto volume. Arriva l'estate, qualcuno viene dimesso dall'ospedale e l'amicizia tra i nostri quattro protagonisti prosegue. Il futuro diventa ancora più ingombrante ma non è ancora risolto. Alcuni sentimenti vengono risolti, altri svelati. Ed ora? Chissà che trambusto.

R: Blue flag - storia e disegni Kaito

Terzo volume. Eh si, qualcosa era successo ed ora Taichi e Futaba devono affrontare dei sentimenti imprevisti. Il manga scorre come una piacevole lettura e la storia si fa sempre più interessante. Ma è Toma a nascondere qualcosa, anche Masumi... Vedremo se può accadere l'impensabile entro il volume 8...

R: Blue flag - storia e disegni Kaito

Secondo volume. Le amicizie si fanno più forti e entrano in scena nuove avventure per creare ricordi. Ma... c'è il futuro che ingombra un po' i pensieri. Inoltre "vecchie ferite" non si sono rimarginate e, non ne possiamo essere certi ma il finale è abbastanza in sospeso...

Blue flag - storia e disegni Kaito

Primo volume. Il nostro protagonista Tachi non ha un migliore amico o una ragazza. È introverso e non si mette in gioco con gli altri. Ma... ad un certo punto, una situazione imbarazzante con Kuze lascia spazio ad una amicizia. E anche il cambio classe del nuovo anno riporta in scena un amico di infanzia. Alcuni sentimenti sembrano un po' oscuri e rendono il mistero di come potrebbe intrecciarsi la storia. Disegni funzionali e vedremo come si evolverà il tutto.

Naruto : [il mito] / storia e disegni [di] Masashi Kishimoto ; traduzione [di] Ryo Guzzonato ; adattamento e littering [di] Monica Rossi. Volume 2

La prova è finita male e il maestro assegnato ai nostri protagonisti afferma che dovrebbero considerare un cambio di carriera. Tutto stava nel lavoro di squadra, sarà possibile per loro una seconda occasione? I nostri protagonisti iniziano a conoscersi e a lavorare assieme. Naruto vorrebbe sfide maggiori e... forse gli va un po' di sfortuna. Sappiamo che nel prossimo volume ci sarà una prova difficile. Speriamo bene. Questo manga prende bene. La storia è scorrevole, ha i suoi tempi e riesce anche ad essere leggero.

Fame d'aria - Daniele Mencarelli

Tra le pagine di questo libro ho scoperto la storia di una vita "pesante". Il racconto di un padre che si annulla per un figlio speciale. Una vita vissuta con mille difficoltà e dubbi. Incertezze e guerre interne. Ma è anche la storia un grande amore e di altruismo e aiuto. Un libro che ci fa pensare come la vita sia imprevedibile, difficile ma unica.