Le novità del sistema

Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Inglese

Trovati 144 documenti.

La notte in cui la guerra si fermò
0 0 0
Libri Moderni

Riordan, James - Riordan, James <1936-2012>

La notte in cui la guerra si fermò / James Riordan ; traduzione di Lorenzo Borgotallo

Milano : Mondadori, 2017

Abstract: Harry e Jack sono compagni di scuola che aspirano a diventare calciatori, e, quando arriva la Prima guerra mondiale, i due combattono fianco a fianco. Ma anche nella battaglia può esserci speranza: in un giorno di tregua in cui tutto tace, gli eserciti non sono più divisi e i soldati invece di imbracciare le armi tirano calci a un pallone. La storia di una partita indimenticabile, in una notte in cui il calcio fermò la guerra.

Natale sotto le stelle
0 0 0
Libri Moderni

Swan, Karen

Natale sotto le stelle : [romanzo] / Karen Swan

Roma : Newton Compton, 2017

Abstract: Meg e Mitch hanno realizzato il loro sogno. Stanno per sposarsi e vivono sulle cime innevate delle Montagne Rocciose canadesi, dove abita anche una coppia di amici, Tuck e Lucy. Meg e Lucy si comportano come due sorelle, mentre Tuck e Mitch sono riusciti a trasformare la loro passione per lo snowboard in una professione di successo. Tutto sembra andare per il verso giusto, finché un giorno una tempesta di neve improvvisa colpisce la zona portando con sé la tragedia. Mentre Mitch è fuori casa impegnato in una missione di salvataggio, Meg, rimasta sola nella sua baita, cerca disperatamente aiuto tramite una radio satellitare. Dopo vari tentativi, riesce a mettersi in contatto con una voce sconosciuta che giunge da molto lontano. La voce di qualcuno che può vedere ciò che lei non potrebbe neppure immaginare... E così, mentre i giorni passano e la neve inizia a sciogliersi, Meg è costretta ad aprire gli occhi sul proprio passato e sulle persone che la circondano, e si rende conto che quel sentimento di amicizia in cui riponeva tanta fiducia e che adesso dovrebbe sostenerla forse non era esattamente quello che lei pensava...

La corte dei leoni
0 0 0
Libri Moderni

Johnson, Jane <1960- >

La corte dei leoni / Jane Johnson

Roma : Newton Compton, 2017

Abstract: Nei momenti più disperati, il destino può riservarti il più incredibile dei doni. Kate Fordham, in fuga dal suo passato, ha trovato riparo sotto falso nome nella bellissima città di Granada, l'antica e soleggiata città spagnola nella quale la dominazione araba ha lasciato evidenti tracce. Nel tentativo di ricostruire la sua vita, Kate lavora come cameriera in un bar all'interno dell'Alhambra, l'antica reggia del sultano. Un giorno, passeggiando in quei giardini meravigliosi, fa una scoperta insolita: nascosto in una crepa del muro di cinta c'è un rotolo di pergamena. È un manoscritto risalente a prima del 1492, l'anno della caduta di Granada, quando la città araba si arrese alla regina Isabella e al re Ferdinando d'Aragona. Sul rotolo compaiono strani simboli che riportano un messaggio proveniente da quell'epoca lontana di pericolo e disperazione. Ma è dall'amore che nasce il misterioso frammento, e la potenza di quel sentimento finirà per cambiare per sempre la vita di Kate.

Trolls
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Trolls / Dreamworks Animation ; [un film di Mike Mitchell, Walt Dohrn] ; con Elisa, Alessio Bernabei, Jason Schwartzman, Ximena Luna, Anna Kendrick

[S.l.] : Warner Home Video, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 22/08/2018

Abstract: Da vent'anni i Troll, le creature più felici mai viste al mondo, vivono in celebrazione della propria esistenza gioiosa, al riparo dai terribili Bergen che, non conoscendo la felicità, devono nutrirsi di Troll per provarne l'ebbrezza. L'ultimo incontro con i predatori è stato sventato dall'eroico re Peppy, convinto che nessun suo suddito dovesse essere lasciato nelle grinfie del nemico, nel giorno del Trolstizio: quello in cui i Bergen vanno a caccia di felicità. Col tempo re Peppy ha ceduto il posto a sua figlia, la principessa Poppy, che con contagioso entusiasmo guida le schiere dei Troll in infinite sessioni di canti, balli e abbracci. Solo Branch, l'unico Troll privo di colori vivaci, rifiuta la filosofia gaudente dei suoi simili, divorato dalla preoccupazione che i Bergen ritornino. E puntualmente, nel giorno della celebrazione della Festa più grande del mondo, i timori di Branch si avverano e i Bergen rapiscono un nutrito gruppetto di Troll per cibarsene nel giorno del Trolstizio. Sarà compito di Poppy e Branch andarli a salvare: lei con la sua forza trascinante, lui con la sua conoscenza approfondita di un nemico tanto a lungo studiato e temuto. La DreamWorks ha trasformato i pupazzetti dai capelli a ciuffo tanto amati dai più piccoli in eroi di cartone creando per loro una fiaba fracassona che tracima colori psichedelici e canzoni pop. Ma il vero motore del film è la strana coppia Poppy-Branch, in inglese doppiati da Anna Kendrick e Justin Timberlake, in italiano da Elisa e Alessio Bernabei. Timberlake, che è anche produttore esecutivo del film, ha costruito la colonna sonora con brani inediti suoi, di Gwen Stefani e Ariana Grande, ma il vero "gancio" sono le hit del passato (molto ben tradotte in italiano da Fiamma Izzo, responsabile del doppiaggio) incorporate all'interno della trama come se fossero elementi narrativi di un musical. I dialoghi sono veloci, vivaci e a tratti garbatamente irriverenti, pensati per intrattenere anche i genitori degli under-10 che sono l'audience naturale del film. C'è tutta l'energia DreamWorks dietro a questo progetto disegnato a tavolino per scatenare l'allegria nei più piccoli, che usciranno di sala canticchiando e sognando di possedere la capigliatura indomita dei Troll. La trascinante Poppy, sorella ideale della Joy di Inside Out, è l'ennesimo esempio di come il cinema di animazione stia raffigurando sempre più spesso una leadership femminile, così come il timoroso Branch rappresenta invece il maschile contemporaneo, paralizzato dalla preoccupazione per un futuro che vede denso di incognite e di pericoli. Loro alleata occasionale è una nuvola consigliera burlona e faceta, classico esempio di "comic relief" per alleviare l'occasionale tensione della storia. Alla confezione pirotecnica che si avvale di split screen e montaggi veloci si alterna (saggiamente) un richiamo vintage all'artigianalità nella cucitura di album di ritagli di panno pop up che riassumono periodicamente la narrazione riportandola al passato: perché DreamWorks sa che nessuno deve essere lasciato indietro, compresi i genitori dei bambini che hanno ancora nel Dna un modo più tradizionale di raccontare le favole. (Paola Casella per Mymovies.it)

Animali Notturni
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Animali Notturni / directed by Tom Ford ; [con Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Michael Shannon, Aaron Taylor-Johnson, Isla Fisher

[S.l.] : Universal Pictures, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 22/09/2018

Abstract: Susan Morrow, una mercante d'arte di Los Angeles, conduce una vita agiata ma vuota insieme al marito Hutton Morrow. Durante un weekend, mentre Hutton è via per un viaggio di lavoro, Susan trova un pacco inaspettato nella cassetta delle lettere. È un romanzo intitolato Nocturnal Animals, scritto dal suo ex marito, Edward Sheffield, con cui Susan non ha contatti da anni. Insieme al manoscritto c'è un biglietto di Edward che incoraggia Susan a leggere il libro e a chiamarlo durante la sua visita in città. Sola nel suo letto, di notte, Susan si immerge nella lettura. Il romanzo è dedicato a lei ma il contenuto è violento e devastante…

Animali fantastici e dove trovarli
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Animali fantastici e dove trovarli / un film di David Yates ; con Ezra Miller, Eddie Redmayne, Colin Farrell, Ron Perlman, Jon Voight

[S.l.] : Warner Home Video, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 25/09/2018

Abstract: Siamo nel 1926, il magico mondo Newyorkese è minacciato da pericoli sempre crescenti. Newt Scamander arriva in città quasi alla fine di un viaggio intorno al globo alla ricerca e al salvataggio di creature magiche, alcune delle quali vengono nascoste nella sua valigia in pelle apparentemente anonima, ma dalle dimensioni magiche. Il potenziale disastro incombe quando l’ignaro No-Mag (termine americano per babbano) Jacob Kowalski lascia inavvertitamente uscire dalla valigia alcune delle bestie di Newt, in una città già in subbuglio.

Oceania
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Oceania / [regia di John Musker, Ron Clements, Don Hall, Chris Williams ; con Auli'i Cravalho, Dwayne Johnson, Rachel House, Temuera Morrison, Nicole Scherzinger]

[S.l.] : Disney DVD, 2017

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 26/10/2018

Abstract: Vaiana è una ragazza Maori, adolescente, con un'attitudine al prossimo e un'attrazione per il mare che non sfuggono agli dei. Radiosa e felice cresce sotto l'ala protettiva del padre, capo del villaggio, e lo sguardo immaginifico della nonna che favorisce la sua inclinazione al viaggio rivelandole un segreto: i Maori sono stati grandi marinai. Viaggiatori irriducibili alla scoperta delle isole del Pacifico, da secoli hanno smesso di viaggiare e nessuno sa perché. Cresciuta tra il padre che sogna per lei una vita stanziale e una nonna che nutre la sua fantasia, Vaiana ha deciso di prendere in mano il timone del proprio destino e di navigare in mare aperto, oltre la barriera corallina, limite imposto dal genitore. Il mondo intorno intanto sta misteriosamente morendo. Accompagnata da un galletto disfunzionale, investita paladina dall'Oceano e 'assistita' da un semidio egotico e naufragato, Vaiana affronterà un viaggio epico per recuperare l'identità dei suoi avi e regalare al mondo una nuova primavera.

Hemingway e l'Italia
0 0 0
Libri Moderni

Owen, Richard <1947- >

Hemingway e l'Italia / Richard Owen ; traduzione di Daniela De Lorenzo

Roma : Donzelli, 2017

Abstract: «I miei scritti dall’Italia hanno quel non so che di speciale che si riesce a mettere solo nelle lettere d’amore». Ernest Hemingway. Nel corso degli ultimi vent’anni nulla di nuovo è stato aggiunto alla biografia di uno dei massimi scrittori del Novecento. Eppure non tutto è stato raccontato dell’avventurosa vita di Hemingway, e soprattutto dell’amore che lo ha legato all’Italia, dalle Dolomiti alla Sicilia, al di là degli intensi squarci che dobbiamo alle pagine firmate dalla sua traduttrice Fernanda Pivano. Questo libro ripercorre per la prima volta tutto l’itinerario italiano del grande Ernest – dal suo sbarco a soli diciotto anni come volontario della Croce Rossa sul fronte del Piave durante la prima guerra mondiale alla sua ultima presunta e misteriosa puntata veneziana un anno prima del suicidio. La ricostruzione meticolosa e appassionata di Richard Owen, attraverso le testimonianze raccolte di prima mano e le più svariate fonti bibliografiche, segue passo passo il formarsi di un legame durato oltre quarant’anni e non solo per i continui ritorni di Hemingway sul suolo italiano (il Piave, Torino, Taormina, Bassano del Grappa, Genova, Rapallo, Cortina), ma anche grazie alle sue tante amicizie, alle passioni e alle debolezze: le leggendarie bevute all’Harry’s Bar, le passeggiate lungo i vicoli di Taormina, i soggiorni alla Locanda Cipriani di Torcello, le battute di caccia in montagna. Un legame carsico, quello col Belpaese, che riemerge e s’intreccia di continuo in tutta l’opera dello scrittore: da Addio alle armi, dove la disfatta di Caporetto fa da sfondo al racconto del suo primo innamoramento per Agnes, la crocerossina conosciuta in un ospedale di Milano, fino a Di là dal fiume e tra gli alberi, ispirato al suo ultimo amore italiano, la diciottenne Adriana Ivancich conosciuta a Cortina alle soglie dei cinquant’anni. In Italia Hemingway scrisse di amore e di morte con delicatezza e passione. Fu qui che maturò e affinò lo stile che lo rese celebre e sarebbe stato tanto imitato, ed è per questo, conclude Owen, che «alla storia d’amore tra Hemingway e l’Italia dobbiamo capolavori letterari senza tempo».

La piena
0 0 0
Libri Moderni

Drabble, Margaret

La piena / Margaret Drabble ; traduzione di Beatrice Masini

Milano : Bompiani, 2017

Narratori stranieri

Abstract: Francesca Stubbs viaggia in lungo e in largo sulla sua macchinetta: ispeziona case di riposo e case protette per anziani, lei che non vuole mettersi quieta con un gatto sulle ginocchia, non ancora, proprio no. Vita piena, la sua, piena di cose da fare con gusto e di legami forti: colleghi interessanti; amiche ritrovate; un ex marito infermo bloccato in un appartamento elegante a cui preparare pasti sani; il figlio Claude, intento a riaggiustarsi l'esistenza dopo la morte improvvisa della compagna Sara, battagliera documentarista ammalatasi nel corso di un viaggio di lavoro alle Canarie. Con la figlia Poppet, maestra di non detti, il legame è più difficile; ma un allagamento delle strade costringe Fran a riparare da lei suo malgrado, e l'imprevisto le riavvicina in un modo casuale e sereno. Claude invece è lontano, è tornato a Lanzarote per raccogliere l'eredità di Sara, ed è lì che s'incaglia nella vita dorata di una coppia di inglesi che si sono costruiti un esilio su misura, l'anziano accademico Bennett e il compagno più giovane Ivor. Ma niente può restare com'era: le Isole dei Beati subiscono la minaccia del terremoto e raccolgono la disperazione dei migranti; l'altra isola, che Fran tanto ama, è in balia di acque disordinate. Siamo sempre accerchiati, siamo sempre al limite, c'è sempre un'oscura piena pronta a travolgerci. Un romanzo acuto, ricco di tonalità e di voci, che parla di vecchiaia e di vita con lo spirito graffiante di una grande narratrice che da sempre racconta donne e uomini, soprattutto donne, disegnando le loro storie singole dentro il fondale complicato e interessante dei tempi che cambiano.

Fuori da Gaza
0 0 0
Libri Moderni

Dabbagh, Selma

Fuori da Gaza : romanzo / Selma Dabbagh ; traduzione dall'inglese di Barbara Benini

Fagnano Alto : Il Sirente, 2017

Gatti molto speciali
0 0 0
Libri Moderni

Lessing, Doris

Gatti molto speciali / Doris Lessing ; illustrazioni di Joana Santamans ; traduzione e cura di Maria Antonietta Saracino

Milano : Feltrinelli, 2017

Narrativa. Feltrinelli

Abstract: Gatti molto speciali è un breve romanzo di Doris Lessing, una short-story. La scrittrice racconta la sua esperienza con i gatti. I gatti assumono caratteristiche tipiche di esseri umani. Lessing ne descrive gli amori e le paure, e riesce a farlo come se stesse parlando di persone; riesce ad entrare nella psicologia delle sue bestiole, regalando al lettore un romanzo leggero, a tratti divertente e a tratti malinconico, in quanto Lessing descrive anche le disavventure vissute dai suoi gatti.

Spectre
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Spectre : 007 / directed by Sam Mendes ; screenplay by John Logan and Neal Purvis & Robert Wade and Jez Butterworth ; director of photography: Hoyte Van Hoytema ; music by Thomas Newman ; produced by Michael G. Wilson and Barbara Broccoli ; cast: Daniel Craig, Christoph Waltz, Léa Seydoux ...et al.

Milano : Metro Goldwyn Mayer, ©2016

Abstract: Un misterioso messaggio riguardante il proprio passato convince James Bond a partire verso una nuova missione in Messico, per poi raggiungere Roma, dove incontra Lucia Sciarra, la splendida e intoccabile vedova di un noto criminale. Bond si infiltra in una riunione segreta e scopre l'esistenza di una sinistra organizzazione nota col nome di Spectre. Nel frattempo, a Londra, Max Denbigh, il nuovo capo del Centro per la Sicurezza Nazionale, indaga sulla missione di Bond e mette in dubbio il valore della sezione MI6. Bond di nascosto coinvolge Moneypenny e Q per aiutarlo a trovare Madeleine Swann, la figlia del suo vecchio nemico Mr. White, che potrebbe avere la soluzione per risolvere la trama di Spectre. Da figlia di un assassino, la ragazza riesce a comprendere Bond meglio di chiunque altro. Mentre Bond si inoltra nel cuore di Spectre, scopre l'esistenza di un legame raccapricciante tra se stesso e il nemico da lui inseguito

Dekle na vlaku
0 0 0
Libri Moderni

Hawkins, Paula

Dekle na vlaku / Paula Hawkins ; [prevedla Alenka Ropret]

1. izd.

Ljubljana : Mladinska knjiga, 2015 ([Nova Gorica] : Grafika Soča)

Zbirka Krimi / Mladinska knjiga

Abstract: Glavne junakinje trilerja, ki trenutno podira bralne in prodajne rekorde po celem svetu, so tri ženske, Rachel, Megan in Anne, prvoosebne pripovedovalke svojih tragičnih življenjskih zgodb, ki jih vsaka razrešuje, kot pač zna - na napačen način. Najbolj ranljiva med tremi je Rachel, ločenka in alkoholičarka, ki ne zmore preboleti bivšega moža in izgona iz domače hiše, kjer sedaj kraljuje njena naslednica Anne. Rachel, ki se vsak dan vozi z vlakom v London in nazaj, skozi okno opazuje kraj, kjer je bila nekoč srečna pa tudi privlačen par, ki živi v bližini njenega nekdanjega doma. Njuno življenje se ji zdi popolno, dokler nekega dne Rachel opazi nekaj, kar ne sodi v to idilo. Rachel, ki sta ji alkohol in depresija že hudo načela spomin, pa vseeno zbere moč in se poda v raziskovanje izginotja občudovane ženske ter dogodka, ki ždi nekje v njeni podzavesti in je ključnega pomena za razrešitev policijske preiskave.

Paradise beach
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Paradise beach : dentro l'incubo / [un film di] Jaume Collet-Serra ; con Blake Lively, Óscar Jaenada, Sedona Legge, Brett Cullen

[S.l.] : Sony Pictures, 2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 14/06/2018

Abstract: La giovane studentessa universitaria di medicina Nancy ha scelto per le sue vacanze un luogo dell'anima, un'incantevole e solitaria spiaggia messicana dove sua mamma, morta di recente, amava andare anche quando era incinta di lei. L'amica che doveva accompagnarla le dà buca, rimanendo, ubriaca dopo una notte brava, in albergo. Un locale, Carlos, le dà un passaggio sin lì, ma poi lei rimane sola con la sua tavola da surf. Incontra un paio di surfisti e si diverte a cavalcare le onde con loro per un po'. Poi, mentre sta per calare la sera, loro se ne vanno e Nancy resta del tutto da sola. In acqua, delfini l'affiancano giocosi. Poi, più al largo, scorge un cetaceo morto dilaniato e subito si fa vivo chi l'ha ucciso: un grande squalo bianco. Nancy si ritrova così a combattere per la vita nelle acque basse vicino alla riva, trovando prima precario rifugio sul cadavere del cetaceo e poi su una roccia affiorante, con la riva (e la salvezza) a una distanza breve ma apparentemente incolmabile, a causa dello squalo che implacabile pattuglia le acque in attesa della sua preda. Dai tempi del capostipite Lo squalo di Steven Spielberg, i cosiddetti squalo-movies sono stati così numerosi da creare un vero e proprio sottogenere dell'horror, popolato per lo più da film noiosissimi e ripetitivi alternati a qualche autentica stranezza non necessariamente brillante (come gli Sharknado). Ci sono però delle eccezioni, film che recuperano la verità e la durezza della lotta tra l'essere umano e la natura facendone un'avvincente metafora del rapporto tra la civiltà e l'elemento primordiale incarnato da un animale potente e inesorabile nel perseguimento dei suoi fini. Paradise Beach - Dentro l'incubo, come già qualche anno fa Open Water, è una di queste eccezioni. Horror di situazione, come appunto era anche Open Water, il film mette di fronte la protagonista con l'imperscrutabile forza della natura ostile rappresentata dallo squalo. E la situazione è presentata in modo interessante, credibile, con qualche tocco di pura cattiveria (come l'intervento dell'ubriacone). Tra attese e improvvisi scoppi di violenza, il film mantiene una buona tensione e sfrutta con efficacia l'affascinante ambiente naturale - un paradiso che in realtà sotto la sua superficie dorata nasconde un inferno - che conferisce realismo alla situazione. Il film si gioca un po' su una sola nota e per questo alla lunga tende alla ripetitività, ma l'ingegnosità di alcuni sviluppi mantiene desta l'attenzione sino al finale ben orchestrato in un crescendo di attacchi sfrenati dove gli effetti speciali fanno egregiamente la loro parte, anche se manca forse il colpo d'ala dell'imprevedibilità e fa capolino qualche banalità sentimentale di cui si sarebbe volentieri fatto a meno. Lo spagnolo Jaume Collet-Serra si era fatto notare con l'egregio horror Orphan e qui conferma buone capacità visuali e di narrazione. Blake Lively regge il film praticamente da sola (assieme, naturalmente, allo squalo) e lo fa con convinzione. (Rudy Salvagnini per Mymovies.it)

The Lady in the van
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

The Lady in the van : tratto da una storia vera : basato sulle memorie dello scenografo Alan Bennett / [un film di Nicholas Hytner]

[S.l.] : Sony Pictures Home Entertainment, 2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 06/06/2018

Abstract: Miss Shepherd è un'anziana eccentrica e burbera che con il suo Van Bedford, dipinto di un giallo accesissimo, vive per le strade del quartiere di Camden Town spostandosi di civico in civico e destabilizzando l’equilibrio borghese della famiglia di turno. Alan Bennett a poco a poco entra in confidenza con Miss Shepherd e con il suo passato misterioso, finché il rapporto tra i due non si trasforma nella più singolare delle convivenze, con Miss Shepherd che parcheggia costantemente di fronte alla casa di Bennett.

L'orto nel bicchiere
0 0 0
Libri Moderni

Frausin, Mario

L'orto nel bicchiere : cocktail innovativi e bevande della salute = Vegetables garden in the glass : innovative cocktails and healthy drinks / Mario Frausin

Pasian di Prato : L'Orto della Cultura, 2016

Abstract: Volume che nasce dal desiderio di avvicinare i giovani, le famiglie, le istituzioni, alla coscienza sul problema alcol. L'uso consapevole dell'alcol e l'uso di bevande alternative, gustose e salutari è la proposta del libro fotografico con dettagliate ricette, scritto da Mario Frausin, Senior Bartender della Scuola Alberghiera IAL del Friuli Venezia Giulia e collaboratore con l'Azienda Sanitaria di Pordenone Settore tossicodipendenze. Il libro è presentato da Virginio Beacco Coordinatore per la promozione della salute, Dipartimento Sanitario ASS 5 FVG è ispirato alle figure di quei giovani, come Luca e Valentina che rischiano la propria vita per l'abuso di alcol senza considerare malattie, incidenti, sofferenze. La vita ambigua tra piacere e rischio, caratterizzata dalla relazione alterata con questa sostanza psicoattiva può essere sostituita dal concetto del ben-essere, alla lucidità della mente dove la Salute è garanzia e risorsa della vita umana. Le regioni dell'Italia nord orientale sono quelle che presentano le maggiori criticità sia in termini di bevande consumate che in termini di comportamenti dannosi per la salute, per cui il volume vuole essere documento per una campagna di consapevolezza presso scuole, famiglie, istituzioni.

Domani
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Rabhi, Pierre

Domani / un film di Cyril Dion e Melanie Laurent ; con Cyril Dion, Mélanie Laurent, Pierre Rabhi, Rob Hopkins

[S.l.] : Luckyred Homevideo, 2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 05/06/2018

Abstract: Dopo aver letto un report pubblicato da un gruppo di scienziati sulla rivista Nature nel 2012, che ribadiva la necessità di correre ai ripari, perché il nostro pianeta non può sostenere ancora a lungo l'attuale ritmo di sfruttamento delle sue risorse, e le conseguenze ambientali minacciano niente meno che l'estinzione della specie umana per come la conosciamo, Cyril Dion e Mélanie Laurent hanno deciso di intraprendere un viaggio in cerca delle possibili soluzioni. Domani è dunque un documentario on the road, che attraversa parte dell'Europa e degli Stati Uniti e approda fino in India e all'isola della Réunion, alla ricerca degli esempi virtuosi in cinque campi, che indicizzano il film in capitoli, e sono l'agricoltura, l'energia, l'economia, la democrazia e l'istruzione. Trattandosi di gente di cinema, alle prese con i primi figli e le prime enormi inquietudini sul (loro) futuro, Dion, Laurent e compagni, sanno evitare la trappola del didascalismo, lavorando sulla musica e sulle immagini, ma non fanno sconti sul livello di complessità dei discorsi in campo, pena la conversione del documentario esplorativo in un manifesto umanista ed ecologista, senza piedi per terra. Al contrario, il film è così denso che, per facilitarne la visione e la comprensione al pubblico giovane che più la meriterebbe, andrebbe preso a piccolo dosi, un capitolo alla settimana. La volontà è chiara: è quella di lasciare ai disaster movie il conto dei danni possibili ed eventuali, limitandosi a darli come probabilissimi nel corso di un breve preambolo, terrorizzante quanto basta, per andare ad illuminare con la torcia quei pochi luoghi del mondo in cui si produce cibo riparando la natura anziché distruggendola, si abbattono le emissioni sfruttando le energie rinnovabili e rifiutando non solo il petrolio ma anche il fossile e il nucleare, si creano catene produttive in cui i rifiuti non riciclabili sono inesistenti, si rimette in moto l'economia del luogo, si agisce per democrazia diretta, talvolta aggirando la legge degli uomini per rispondere a quella della natura, si (re)insegna ai bambini, a risolvere i conflitti, a sentirsi responsabili verso gli altri e l'ambiente, a uscire dalla logica di un consumismo che porta solo problemi e disuguaglianze. Sono gocce nel deserto, è vero, esempi dell'ordine della comunità più che della grande società, ma il film dice appunto che il deserto è alle porte e tergiversare, pensare a corto raggio, è un modo di agire che va sempre più verso il criminale. Poiché la conoscenza delle possibilità, specie in queste materie, è il primo fattore necessario, ben venga la circolazione di Domani e, per una volta, sì, il dibattito sì. (Marianna Cappi per Mymovies.it)

Fato e furia
0 0 0
Libri Moderni

Groff, Lauren

Fato e furia / Lauren Groff ; traduzione di Tommaso Pincio

[Milano] : Romanzo Bompiani, 2016

Abstract: Fato e furia è la storia di Mathilde e Lancelot, detto Lotto. Mathilde e Lotto sono giovani quando decidono di sposarsi, sono belli, hanno tutta la vita davanti. Contrariamente a tutti i pronostici, la coppia è indistruttibile. Entrambi si sono sentiti rifiutati dalle loro rispettive famiglie e riusciranno nel difficile compito di far durare la loro. Crescono insieme, con Mathilde che partecipa in silenzio ai successi artistici del marito diventato drammaturgo, e sopporta il suo narcisismo. Per buona parte del romanzo lo spazio narrativo è quello della New York degli artisti e dei creativi, un mondo di persone determinate, egocentriche, che distruggono e vengono a loro volta distrutte. Un mondo, quello dell’arte, che viene indagato, sviscerato, fatto a pezzi e ricostruito e che sarà la causa di molti litigi tra Mathilde, che “si sentiva indegna dell’amore di una sola persona”, e Lotto, che “voleva l’amore di tutti”. Poi c’è il “tanfo umido della Florida centrale” dove Lotto è cresciuto e dove la madre, prima di sposarsi, aveva lavorato per anni come sirena in carne e ossa, nel parco di Weeki Wachee, vicino a Tampa. E ci sono i sobborghi di New York, dove Mathilde e Lotto si rifugeranno in età adulta. Se la prima parte del romanzo vede la protagonista femminile un po’ in disparte, come se davvero le donne, nelle opere di finzione, fossero “sempre definite dalle loro relazioni”, nella seconda parte questo schema viene ribaltato e la narrazione ci offre uno scorcio su quel personaggio volitivo, sensibile e impenetrabile che è Mathilde. Stilisticamente, dunque, abbiamo un narratore onnisciente che prima ci racconta il mondo secondo un personaggio, Lotto, e poi lo capovolge e ci mostra come tutto quello che è già stato raccontato possa essere raccontato di nuovo, ancora e ancora. Infine, intervallano la narrazione degli incisi tra parentesi quadre, come nel passo seguente: “Il sesso come ribellione contro il modo in cui le cose dovrebbero essere [Vi suona familiare? Lo è. Non c’è storia più comune sulla terra]”. La voce narrante viene quindi controbilanciata da un’altra voce, più schietta, più sincera, priva cioè di quell’artificio che inevitabilmente si associa al narratore onnisciente. Ed è grazie a questi accorgimenti che si rivela il talento di Lauren Groff: un’autrice che sebbene sia finita sotto i riflettori solo ora, ha già alle spalle altri due romanzi. Dice Groff, mimetizzata tra le parentesi quadre: “le vite degli altri si ricompongono per frammenti”. Ed è questo Fato e furia: una delicata danza di voci, di contraddizioni e d‘impressioni che a poco a poco, frammento dopo frammento, ci ricordano la complicata bellezza dell’essere umano.

What are you looking for?
0 0 0
Disco (CD)

Wooden Legs

What are you looking for? / Wooden Legs

Trieste : Wooden Legs, 2015

Abstract: Tracce: 1. Helmet on the ground, 2. Follow me up to Carlow, 3. What are you looking for my friend?, 4. 1000 gungs for 1000 men, 5. Step it out Mary, 6. A light in the night, 7. The village fair, 8. Festival Day, 9. Kid on the mountain, 10. Dancing in the mud, 11. Gronte

Sherlock Holmes strikes back
0 0 0
Libri Moderni

Doyle, Arthur Conan

Sherlock Holmes strikes back / Arthur Conan Doyle ; text adaptation by Gillian Hammond ; activities by Manuela Cohen ; illustrations by Lucia Conversi

[Milano] : Liberty, 2015