E' il servizio che permette la circolazione e lo scambio di documenti (libri o riviste) fra biblioteche. Gli utenti possono così ottenere in prestito documenti posseduti da altre biblioteche nell'ambito regionale, nazionale ed internazionale.

Richieste di prestito ad altre biblioteche
L’Ufficio Centro sistema offre agli utenti delle biblioteche il servizio di prestito interbibliotecario e di fornitura di documenti, attraverso il quale è possibile localizzare e prendere in prestito documenti o ottenerne fotocopie, dietro pagamento delle tariffe previste e nel rispetto della normativa vigente sul diritto d'autore.

Grazie all'automazione delle biblioteche e all'integrazione dei servizi è oggi possibile non solo individuare, ma anche ottenere in prestito un libro proveniente dalle principali biblioteche italiane e straniere.

Il servizio di interprestito nazionale e/o internazionale è svolto dall’Ufficio centro sistema al quale si possono inoltrare le richieste, anche via e-mail (prestito@ccm.it)

Per queste richieste è previsto il rimborso delle spese relative.

I tempi per l'arrivo del documento, che dipendono da fattori quali la velocità di risposta delle biblioteche prestanti e l'efficienza dei servizi postali, sono variabili: il tempo medio attuale è calcolato in circa 10 giorni.

Il prestito internazionale si svolge secondo le stesse modalità e con gli stessi tempi medi di quello nazionale.

I servizi di interprestito nazionale ed internazionale sono sospesi durante il mese di agosto e dal 23 dicembre al 07 gennaio di ogni anno.

  Richieste di prestito da parte di altre biblioteche

 

L’Ufficio Centro sistema consente alle biblioteche italiane ed estere di usufruire del patrimonio delle biblioteche aderenti al Sistema bibliotecario, con le limitazioni previste dalle norme generali sulla circolazione dei documenti, attraverso il servizio di prestito interbibliotecario e fornitura documenti. L'utente interessato a un documento localizzato tramite il catalogo on line dovrà quindi rivolgersi alla propria biblioteca che provvederà a inoltrare la richiesta.

La domanda può essere inoltrata via e-mail a: prestito@ccm.it o via fax al numero (+39) 0481-474087 o compilando l'apposito modulo in linea (monografie e articoli), specificando i dati della biblioteca richiedente e i riferimenti bibliografici dell'opera desiderata.

I documenti richiesti in prestito devono essere restituiti al seguente indirizzo:

Consorzio Culturale del Monfalconese
c/o Villa Vicentini MiniussiPiazza dell'Unità, 24
34077 Ronchi dei Legionari (GO)

Il servizio è gratuito nel caso in cui la biblioteca garantisca scambi reciproci (le spese a carico delle biblioteche richiedenti sono limitate al solo rimborso degli oneri postali). L’Ufficio di prestito del Sistema Bibliotecario chiede alle altre biblioteche un rimborso spese forfettario di 1/2 voucher Ifla (o € 4 in francobolli), sia per il prestito di libri che per la fornitura di articoli; si riserva di chiedere un importo maggiore nel caso di richieste particolarmente consistenti.