193 Filosofia. Germania e Austria [22]

(Classe)

Trovati 493 documenti.

Quaderni neri: 1931-1938
0 0 0
Libri Moderni

Heidegger, Martin

Quaderni neri: 1931-1938 : (Riflessioni 2.-6.) / Martin Heidegger ; a cura di Peter Trawny ; traduzione di Alessandra Iadicicco

Milano : Bompiani, 2015

Saggi

Abstract: I "Quaderni neri" presentano una forma che, secondo le sue caratteristiche, risulta oltremodo singolare non solo per Heidegger, bensì in generale per la filosofia del XX secolo. Tra i generi testuali di cui solitamente si fa uso i Quaderni sarebbero anzitutto da paragonare a quello del "diario filosofico". In essi gli eventi del tempo vengono sottoposti a considerazioni critiche e messi continuamente in relazione con la "storia dell'Essere". Il presente testo è il primo dei tre volumi in cui saranno pubblicate le "Riflessioni". Il primo quaderno di questo volume incomincia nell'autunno del 1931, l'ultimo, con le "Riflessioni VI," si conclude nel giugno del 1938. Le "Riflessioni" non corrispondono ad "aforismi" da intendersi come "massime di saggezza". Ciò che è "decisivo non è", "che cosa si rappresenti e che cosa venga riunito a formare una costruzione rappresentativa", "bensì solo come si ponga la domanda e assolutamente il fatto che si domandi dell'essere". Dal "tentativo" di Heidegger di riconoscere la "storia dell'Essere" nei suoi segni quotidiani nasce un manoscritto che, dall'inizio degli anni trenta fino all'inizio degli anni settanta, interpreta anche i due decenni più oscuri della storia tedesca e l'eco che ne seguì.

L'arte di conoscere se stessi, ovvero Eis heautón
0 0 0
Libri Moderni

Schopenhauer, Arthur

L'arte di conoscere se stessi, ovvero Eis heautón / Arthur Schopenhauer ; a cura e con un saggio di Franco Volpi

Milano : Adelphi, 2003

Piccola Biblioteca Adelphi ; 495

Abstract: Ad amici e seguaci Schopenhauer non aveva nascosto l’esistenza di un vademecum gelosamente custodito che era solito chiamare Eis heautón, A se stesso – come le celebri memorie di Marco Aurelio. Dopo la sua morte molti tentarono di ritrovare quelle preziose carte. L’esecutore testamentario, Wilhelm Gwinner, dichiarò di averle distrutte per volontà dello stesso Schopenhauer. In realtà, prima di ricorrere al fuoco, le aveva utilizzate per scrivere una biografia del filosofo nella quale gli specialisti non tardarono a riconoscere passi – letteralmente citati – tratti da quelle pagine inedite, tanto che fu possibile ricostruire per congettura il testo originale. Avviato nel 1821 e proseguito poi nei decenni successivi, questo «libro segreto» – qui proposto per la prima volta in traduzione italiana – consisteva probabilmente in una trentina di fogli fitti di annotazioni autobiografiche, ricordi, riflessioni, norme di comportamento, massime e citazioni che Schopenhauer aveva registrato come ciò che gli stava più a cuore, come una sorta di distillato della propria personale saggezza di vita: le regole di un’arte per conoscere se stessi e, nel contempo, per rendere meno difficile la convivenza con gli altri e l’orientamento nel mondo: «Volere il meno possibile e conoscere il più possibile è stata la massima che ha guidato la mia vita».

 Introduzione a Adorno / di Stefano Petrucciani
0 0 0
Libri Moderni

Petrucciani, Stefano

Introduzione a Adorno / di Stefano Petrucciani

Roma ; Bari : Laterza, 2007

I filosofi ; 93

Abstract: Theodor W. Adorno (1903-1969) è stato, con Max Horkheimer e Herbert Marcuse, uno dei maestri della Scuola di Francoforte, la più vivace comunità intellettuale tedesca del secondo Novecento. Il libro ripercorre le tappe dell'itinerario filosofico adorniano: la formazione nella Germania degli anni Venti e l'amicizia con Walter Benjamin, l'esilio in Inghilterra e negli Stati Uniti dopo la presa del potere di Hitler, il ritorno in Germania nel secondo dopoguerra. Tra i protagonisti della vita culturale tedesca, Adorno è stato capace come pochi di segnare con i suoi contributi molti e diversi campi del sapere, dalla teoria della musica alla critica letteraria, dalla sociologia (che lo vide impegnato in un'aspra polemica con Popper sul metodo delle scienze sociali) alla filosofia e all'estetica. Il libro presta particolare attenzione alla elaborazione adorniana di una filosofa dialettica aperta e negativa, in decisa contrapposizione tanto a quella di Heidegger quanto al pensiero positivista e scientista.

Nietzsche / Martin Heidegger ; a cura di Franco Volpi
0 0 0
Libri Moderni

Heidegger, Martin

Nietzsche / Martin Heidegger ; a cura di Franco Volpi

Milano : Adelphi, c1994

Biblioteca filosofica [Adelphi] ; 11

Rudolf Steiner / Colin Wilson ; traduzione di Leone Diena
0 1 0
Libri Moderni

Wilson, Colin

Rudolf Steiner / Colin Wilson ; traduzione di Leone Diena

Milano : Editori Associati, 1995

Tea. Religioni e miti ; 164

Introduzione a Heidegger
0 0 0
Libri Moderni

Vattimo, Gianni

Introduzione a Heidegger / di Gianni Vattimo

8. ed

Bari : Laterza, 1993

I filosofi ; 10

Abstract: Questa Introduzione a Heidegger offre gli strumenti critici essenziali per interpretare l'opera del filosofo alla luce delle più recenti prospettive storiografiche.

Su Nietzsche / Georges Bataille ; traduzione di Andrea Zanzotto ; con uno scritto di Maurice Blanchot
0 0 0
Libri Moderni

Bataille, Georges

Su Nietzsche / Georges Bataille ; traduzione di Andrea Zanzotto ; con uno scritto di Maurice Blanchot

Milano : SE, c1994

Saggi e documenti del Novecento [SE] ; 48

Critica della ragion pura / Immanuel Kant ; a cura di Pietro Chiodi
0 0 0
Libri Moderni

KANT, Immanuel

Critica della ragion pura / Immanuel Kant ; a cura di Pietro Chiodi

Torino : UTET Libreria, c2005

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Non c'è dubbio che ogni nostra conoscenza incomincia con l'esperienza; da che mai infatti la nostra facoltà di conoscere sarebbe altrimenti messa in moto se non da parte di oggetti che colpiscono i nostri sensi, e che da un lato determinano da sé le rappresentazioni, mentre dall'altro mettono in moto l'attività del nostro intelletto a raffrontare queste rappresentazioni, a unirle o a separarle, ad elaborare in tal modo la materia prima delle impressioni sensibili, in vista di quella conoscenza degli oggetti che si chiama esperienza? (Immanuel Kant)

Schopenhauer come educatore / Friedrich Nietzsche ; a cura di Mazzino Montinari ; nota introduttiva di Giorgio Colli
0 0 0
Libri Moderni

MONTINARI, Mazzino

Schopenhauer come educatore / Friedrich Nietzsche ; a cura di Mazzino Montinari ; nota introduttiva di Giorgio Colli

Milano : Adelphi, c1985

Opere\\ A Nie\ ; 6

Scritti politici e di filosofia della storia e del diritto / di Immanuel Kant ; tradotti da Gioele Solari e Giovanni Vidari ; con un saggio di Christian Garve
0 0 0
Libri Moderni

GARVE, Christian

Scritti politici e di filosofia della storia e del diritto / di Immanuel Kant ; tradotti da Gioele Solari e Giovanni Vidari ; con un saggio di Christian Garve

Edizione postuma / a cura di Norberto Bobbio ... [et al.], 2a ed. agg

Torino : UTET, 1965

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0
Apollineo e dionisiaco
0 0 0
Libri Moderni

Carotenuto, Aldo

Apollineo e dionisiaco : seminari su Nietzsche / Aldo Carotenuto

Torino : Ananke, c2010

Collana di filosofia

Abstract: Mentre Freud negava l'evidenza affermando di non aver subito l'influenza del pensiero nietzscheano -nonostante le sollecitazioni ricevute a vario titolo da Lou Salomé, Adler, Groddeck e Rank - Jung dichiarava esplicitamente il suo debito nei confronti dell'autore di Zarathustra - dal quale aveva tratto l'idea cruciale di prospettivismo - dedicandogli costanti esercizi interpretativi e, soprattutto, ponendo al centro dei Tipi psicologici la dicotomia tra apollineo e dionisiaco, introdotta nella Nascita della tragedia. Il dionisiaco costituisce "l'espansione diastolica", pulsionale e multiforme, dell'esistenza, mentre l'apollineo rappresenta il tentativo razionale di ripristinare nella psiche un ordine unitario. Eros e Logos convivono permanentemente in noi. Sulle tracce del fondatore della psicologia analitica, persuaso come Rodhe e Hillman che Dioniso era "il Signore delle Anime", Aldo Carotenuto dedicò almeno vent'anni della sua vita ad esplorare ulteriormente tale polarità strutturale della coscienza, senza mai giungere ad una stesura definitiva, attratto ma anche trattenuto dagli aspetti perturbanti della personalità nietscheana, pervasa ma anche travolta dall'esperienza dionisiaca. Qui si propone il testo inedito dei suoi seminari universitari in cui viene messa in piena luce la feconda dialettica tra malattia e creatività, che ci offre un'immagine del dionisiaco come vocazione orgiastica della pulsione vitale ma soprattutto dolorosa e lacerante.

La vista e i colori e carteggio con Goethe
0 0 0
Libri Moderni

Schopenhauer, Arthur

La vista e i colori e carteggio con Goethe / Arthur Schopenhauer ; a cura di Mazzino Montinari

Milano : SE, 1988

L'altra biblioteca

Critica della ragion cinica
0 0 0
Libri Moderni

Sloterdijk, Peter

Critica della ragion cinica / Peter Sloterdijk ; edizione italiana a cura di Andrea Ermano e Mario Perniola

Milano : Cortina, 2013

Saggi

Abstract: "Cinismo" è oggi sinonimo di insensibilità, di un'amara disponibilità a farsi complice di qualsiasi cosa a qualunque prezzo. Ben altra natura possedeva il cinismo degli antichi, o quello che Nietzsche chiamava cynismus, una forma estrema di autodifesa che opponeva alla minaccia dell'insensatezza sociale un nucleo irriducibile di sopravvivenza, la sfrontatezza vitale di una filosofia vissuta. Se il cynicus Diogene viveva in una botte, il "cinico" moderno aspira invece al potere e al successo. "Critica della ragion cinica" parte da questa contrapposizione per rileggere l'intera storia della filosofia, sottoponendo a una serrata analisi il rapporto tra intellettuali e apparati di potere e il relativo strascico di sangue e ideologie. Dalle esilaranti frecciate di Diogene contro Platone alla rivisitazione del Grande Inquisitore dostoevskijano, da Nietzsche e Heidegger alle drammatiche parabole della repubblica di Weimar e della rivoluzione russa, Sloterdijk mette a nudo i rischi estremi della falsa coscienza. Sostenuto da una inesauribile e travolgente forza satirica, intreccia provocatoriamente storia del pensiero e costumi sessuali, moda, arte, ideologia e mass media. E dopo aver tracciato una lucida diagnosi della catastrofe politico-morale del nostro tempo, ci indica una possibile terapia, attraverso il coraggio sereno e consapevole di un nuovo cynismus. Quest'opera è stata accolta da Jürgen Habermas come un "capolavoro di letteratura filosofica".

Così parlò Zarathustra : un libro per tutti e per nessuno / Friedrich Nietzsche ; versione e appendici di M. Momtinari ; nota introduttiva di G. Colli
0 0 0
Libri Moderni

Nietzsche, Friedrich Wilhelm

Così parlò Zarathustra : un libro per tutti e per nessuno / Friedrich Nietzsche ; versione e appendici di M. Momtinari ; nota introduttiva di G. Colli

7a ed

Milano : Adelphi, 1982

Piccola Biblioteca Adelphi ; 36-37

Eredità di Carlo Michelstaedter
0 0 0
Libri Moderni

Cumpeta, Silvio

Eredità di Carlo Michelstaedter : [atti del convegno internazionale di studi "Michelstaedter: il coraggio dell'impossibile" : Gorizia, 1-3 ottobre 1987] / a cura di Silvio Cumpeta e Angela Michelis

Udine : Forum, 2002

Abstract: Con il procedere degli anni la grandezza di Carlo Michelstaedter ha acquistato nuove e attualissime complessità. Questo goriziano ‘marginale’, nella sua stupefacente adolescenza e giovinezza è indubbiamente uno dei nodi della cultura europea del primissimo Novecento e rischia di diventare, a un secolo dalla nascita, una delle poche coscienze persuasive sul finire di un secolo tormentato da tragiche e blandenti retoriche. Questa pubblicazione ci ridà, ancora una volta, lo stupore della ricorrente austera giovinezza di Michelstaedter, la ricchezza e la validità del messaggio impossibile ed ultimativo di questo goriziano vitale e disperato.

Così parlò Zarathustra
0 0 0
Libri Moderni

Nietzsche, Friedrich Wilhelm

Così parlò Zarathustra : un libro per tutti e per nessuno / Friedrich Nietzsche ; traduzione di Maria Francesca Occhipinti ; prefazione di Carlo Sini

Milano : Oscar Mondadori, 2001

Oscar classici ; 553

L' anticristo
0 0 0
Libri Moderni

Nietzsche, Friedrich Wilhelm

L' anticristo ; Crepuscolo degli idoli ; Ecce homo ; La volonta di potenza / Friedrich W. Nietzsche

Roma : Newton, 1989

Grandi tascabili economici ; 37

Husserl
0 0 0
Libri Moderni

Wetz, Franz Josef

Husserl / Franz Josef Wetz

Bologna : Il mulino, c2003

Universale Paperbacks ; 447

Abstract: Questo volume cerca di chiarire i diversi aspetti della fenomenologia trascendentale husserliana, ma anche di collocare la ricerca di Husserl sullo sfondo della sua personalità e della sua vita. Ciò è reso possibile dall'impiego del vasto epistolario husserliano. Dalle lettere emerge con chiarezza che le astratte costruzioni di pensiero dell'opera pubblicata si basavano su ansie e dubbi profondi. La filosofia razionale di Husserl è la risposta di un tormentato cercatore di senso a un mondo che egli vedeva caduto nel relativismo e nella irreligiosità.

Spettri di Nietzsche
0 0 0
Libri Moderni

Ferraris, Maurizio <1956- >

Spettri di Nietzsche : [un'avventura umana e intellettuale che anticipa le catastrofi del Novecento] / Maurizio Ferraris

Parma : Guanda, 2014

Abstract: "In fondo la tua vecchia creatura adesso è un animale straordinariamente famoso" scrive Nietzsche alla madre, da Torino, nel dicembre 1888. Vuole illudere lei e se stesso: non è vero, nessuno lo conosce, è costretto a pubblicare i libri a proprie spese. Ma nel 1900, quando muore, ignaro di tutto dopo il tracollo che lo ha ridotto alla demenza, è davvero la star che aveva sognato di essere, celebrato da D'Annunzio e Thomas Mann, messo in musica da Strauss e dipinto da Munch. Soprattutto, per uno strano sortilegio, la volontà di potenza sembra uscire dalle pagine dei libri per farsi storia, dalle tempeste di acciaio della Prima guerra mondiale alla catastrofe di Hitler a Berlino. "Io sono Marlow, il testimone secondario. Lui è Kurtz" scrive Maurizio Ferraris, e risale la vita di Nietzsche come un fiume - il Congo di Cuore di tenebra o il Mekong di Apocalypse Now - ripercorrendone i vagabondaggi, tra l'Engadina e la Riviera, dalla fatale Torino alla Sassonia delle origini. Così a ogni stazione corrisponde un contenuto di pensiero - dal dionisiaco all'Eterno Ritorno, dal nichilismo alla morte di Dio - e insieme uno spaccato della storia intellettuale del Novecento.

La nascita della tragedia
0 0 0
Libri Moderni

Nietzsche, Friedrich Wilhelm

La nascita della tragedia / Friedrich Nietzsche ; nota introduttiva di Giorgio Colli ; versione di Sossio Giametta

14. ed

Milano : Adelphi, 1993

Piccola biblioteca Adelphi ; 48