Blues for Lady Day
0 0 0
Libri Moderni

PARISI, Paolo

Blues for Lady Day

Abstract: "Esistono due tipi di blues, il blues spensierato e il blues disperato. Non canto mai lo stesso blues due volte allo stesso modo, non tengo mai lo stesso ritmo. La prima sera il ritmo è un po' più lento. La sera successiva è più veloce. Dipende dal mio stato d'animo". La vita di Billie Holiday, la leggendaria Lady Day, raccontata attraverso frammenti biografici, piccoli blues malinconici e struggenti. L'infanzia nella miseria del ghetto, i bordelli e la galera, le prime esibizioni nei night dell'America proibizionista - dove scoprì quasi per caso le suggestioni della sua voce behind the beat; le collaborazioni con i mostri sacri, da Lester Young a Louis Armstrong, da Count Basie a Artie Shaw, i successi e la solitudine, gli amori spezzati, la dipendenza dall'alcool e dall'eroina. Una donna determinata ma allo stesso tempo fragile, passionale, icona di uno star system che non esiste più. Una voce indimenticabile che con Strange fruit ha intonato un inno immortale contro il razzismo, diventata un faro nella lotta contro qualunque tipo di discriminazione.


Titolo e contributi: Blues for Lady Day / Paolo Parisi

Pubblicazione: Roma : Coconino Press - Fandango, 2017

Descrizione fisica: 104 p. : ill. ; 24 cm

Serie: Coconino cult

ISBN: 978-88-7618-359-1

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi:

Classi: 741.5 Disegno e disegni. Fumetti, romanzi a fumetti, fotoromanzi, vignette, caricature, strisce a fumetti

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: giovani (in generale) — adulti, generale
Testi (105)
  • Contenuti: fumetti

Sono presenti 1 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Grado 741.5 PAR 5-37221 In prestito 19/03/2018
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.