Mediterranei
0 0 0
Libri Moderni

Mediterranei

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il mediterraneo misura ciò che l’italia potrebbe essere, fu, ma non è. La geografia fisica parla al condizionale. Disegna la centralità della Penisola nella fenditura acquatica che separa Eurasia e Africa, quel fuso stretto fra Gibilterra, Dardanelli e Suez che connette l’Oceano Atlantico all’Indiano. Mare nostrum secondo i romani, Mar Bianco (Akdeniz) per i turchi, Mar Grande (Yam Gadol) per gli ebrei, Mare Romano (al-Baḥr al-Rūmī) per gli arabi: frammenti di un’onomastica che muta senso allo spazio a seconda dello sguardo che lo battezza. Tanto da svelare il Mediterraneo come somma di mari, denominati e per secoli dominati dalle terre che vi si affacciano. A marcare un variabile insieme benedetto dalla natura ma sempre rimodellato dall’uomo, incastonato tra le frastagliate, spesso montagnose coste europee e le piatte sponde africane, a ridosso del deserto. Magnete per quei popoli migranti dal fondo dei continenti che per millenni, insediandovisi, ne avevano animato la conflittuale storia comune. (dall'editoriale)


Titolo e contributi: Mediterranei : specchio della disunione europea, canale dei migranti, snodo commerciale : viaggio nel mare non più nostro

Pubblicazione: Roma : Gruppo editoriale L'Espresso, 2017

Descrizione fisica: 240 p. : [6] c. di tav., c. geogr. ; 24 cm

Serie: Limes 6/2017

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Soggetti:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Gradisca d'Isonzo PERIODICI Limes 6/2017 GRSS- Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.