Mamma mia!
4 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Mamma mia!

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Grecia, 1999. La giovane Sophie ha un sogno: conoscere suo padre e farsi condurre all'altare nell'incantevole isola di Kalokairi. Alla vigilia delle sue nozze con Sky ha scoperto il diario segreto e i segreti del cuore della madre, una figlia dei fiori che praticava il sesso e l'amore ieri, una donna indipendente e piena di vita che gestisce un piccolo hotel sul mare di Afrodite oggi. All'insaputa di Donna, Sophie invita a nozze i suoi potenziali padri: un uomo d'affari, un avventuriero e un banchiere impacciato. Scoperta molto presto la loro presenza sull'isola, Donna li invita "amabilmente" a rimettersi in mare ma niente andrà come previsto. Gli dei in cielo hanno lanciato i dadi e versato amore, tanto amore, nei calici. A ragione Mamma mia! è ambientato nel Mediterraneo perché l'acqua, nel musical di Phillida Lloyd, è il filtro deformante che veicola gli sguardi dei protagonisti e spuma l'amore fino ai cuori. Non si tratta affatto di un espediente, l'amore impone sempre una nuova nascita, un ritorno nel liquido amniotico che ottunde tutto ciò che è esterno, estraneo, nemico. In quella soglia incantata la Donna di Meryl Streep vorrebbe trattenere il più a lungo possibile la sua Sophie, che al contrario scalpita per salpare e attraversarla. Al di là c'è l'ignoto e il nuovo, c'è un padre e un mondo da scoprire, c'è un'attesa sospesa da corrispondere prima che gli dei facciano i capricci. Mamma mia! è la storia di un'isola "assediata" dai padri e difesa dalle madri, un impasto di sale e sentimenti che trova sullo schermo una dimensione spettacolare, sostenuta da un ritmo incalzante e impreziosita dalle "teatrali" canzoni degli Abba. La straordinaria partitura e i testi dell'irriducibile gruppo svedese interpretano i movimenti ariosi delle coreografie in esterni, raggiungendo una resa d'atmosfera sorprendentemente comunicativa mentre "cantano" il lamento d'amore di "The Winner Takes It All" o la carica liberatoria di "Dancing Queen". La perizia della regia, la dimensione dello sforzo produttivo e l'apporto di un'infinità di esperti assicurerebbero soltanto la buona qualità della confezione se a vivificare il tutto e a imprimere al film quel quid di magia, che lo illumina più del sole della Grecia, non ci fossero gli stupori, la recitazione incantata e la "faccia da musical" di un cast appropriato, equilibrato ed efficace. Al di là dell'arcobaleno "viaggiano" la dancing Queen di Meryl Streep, che percorre in lungo e in largo la scena tuffandosi in un bagno di musica e di eccentricità coreografica, i padri inconsapevoli e incoscienti di Colin Firth, Stellan Skarsgård e Pierce Brosnan, che pur non avendo confidenza alcuna col genere riescono a trasformare i loro impacci in irresistibili connotazioni psicologiche, e la figlia adorabile di Amanda Seyfried, che coglie col suo volto l'ode alla felicità e il sogno irraggiungibile. È la natura e la brezza del Mare Nostro a inventare invece l'"artificio" scenografico, salvaguardando la dimensione da favola e la dinamica visiva delle schermaglie sentimentali ("SOS"), degli animosi battibecchi, degli shakespeariani equivoci ("Gimme! Gimme! Gimme!") e delle sonore agnizioni ("Voulez - Vous"). Calato in un tempo precisato, che come i protagonisti deve compiere un passaggio (è il 1999), il musical corale della Lloyd privilegia il ritmo esuberante e trascinante piuttosto che l'arabesco elegante, innescando coi numeri musicali uno scatto di autentica e orecchiabile vitalità. Se il musical è favola, di tutte le favole Mamma mia! è forse la più bella. Fonte: Marzia Gandolfi su Mymovies.it


Titolo e contributi: Mamma mia! : è qui la festa! / Meryl Streep, Pierce Brosnan, Colin Firth, Stellan Skarsgård, Julie Walters, Dominic Cooper, Amanda Seyfried, Christine Baranski ; [music and lyrics by Benny Andersson, Björn Ulvaeus ; based on one song by Abba ; music supervision Becky Bentham ; musical director Michael Lowe ; coreographer Anthony Van Laast ; costume designer Ann Roth ; editor Leslie Walker ; production designer Maria Djurkovic ; director of photography Haris Zambarloukos ; executive producers Benny Andersson, Björn Ulvaeus, Rita Wilson, Tom Hanks, Mark Huffam; produced by Judy Craymer, Gary Goetzman ; screenplay by Catherine Johnson ; directed by Phyllida Lloyd]

Pubblicazione: [Milano] : Mondadori [distributore], 2009

Descrizione fisica: 1 DVD-Video (circa 108 min) : color., sonoro ; 12 cm

Data:2009-2008

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Inglese (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Spagnolo (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Greco moderno (lingua dei sottotitoli), Inglese (lingua dei sottotitoli), Italiano (lingua dei sottotitoli), Ebraico (lingua dei sottotitoli), Spagnolo (lingua dei sottotitoli), Portoghese (lingua dei sottotitoli), Croato (lingua dei sottotitoli), Sloveno (lingua dei sottotitoli)

Paese: Italia

Note di contenuto:
  • Contenuti speciali: commento al film della regista Phyllida Lloyd, scene eliminate, curiosità sul set, brano musicale eliminato: Name of the game, il making of di Mamma mia!, anatomia di un brano musicale: Lay all your love on me, come si diventa un cantante, uno sguardo dietro le quinte, Gimme!, Gimme!, Gimme!: video musicale, cameo di Björn Ulvaeus
Nota:
  • Supporto integrativo delle testate del Gruppo Arnoldo Mondadori Editore
  • Descrizione del contenitore. - Film del 2008, prod. USA, Regno Unito, Germania. - Lingue: italiano, inglese, spagnolo; sottotitoli: italiano, inglese, spagnolo, croato, greco ebraico, portoghese
  • Codice area: 2; sistema e formato video: Pal, 2.40:1 anamorphic widescreen; formato audio: Dolby Digital Surround 5.1

Nomi: (Compositore) (Attore) (Attore) (Attore) (Attore) (Sceneggiatore) (Regista [Direttore]) (Attore) (Attore) (Attore) (Compositore) (Coreografo) (Attore) (Fotografo)

Soggetti:

Classi: 791.4372 Cinema. Singoli film [22]

Dati generali (100)
  • Tipo di data: date di diffusione/emissione e produzione
  • Data di pubblicazione: 2009-2008
Proiezioni visive, videoregistrazioni e film (115)
  • Tipo della proiezione visiva: videoregistrazione
  • Estensione: 108
  • Colore: colore
  • Suono: sonoro
  • Forma della realizzazione/distribuzione della videoregistrazione: videodisco
  • Formato della presentazione - videoregistrazioni: DVD-Video
  • Standard televisivi - videoregistrazione: 625 PAL

Sono presenti 2 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Pieris-S. Canzian d'Isonzo VIDEO film MAM MIA 10-36991 Su scaffale Disponibile
Turriaco Sala Giovani Turriaco DVD MAM 24-20211 In prestito 24/11/2017
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.