Biblioteca comunale Romans d'Isonzo

Insegui la tua storia - rassegna teatrale estiva gratuita per bambini

Quando
27 June 2017
Orario
21:00
Altre date
18 July 2017 18 July 2017
Info
Biblioteca comunale Romans d'Isonzo

Al via la nuova edizione di "Insegui la tua storia" che compie 18 anni!

 

Arriva alla XVIII edizione, con un programma ancora più ricco e pieno di sorprese, “INSEGUI LA TUA STORIA”, il progetto culturale che da quest’anno godrà della direzione artistica di Francesco Accomando con l’associazione culturale vicentina Cikale Operose e che vede capofila il Comune di Romans D’Isonzo, con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e la partnership di CaRiGo e TIARE SHOPPING.

Un mese intero di teatro ragazzi “itinerante” con spettacoli, prime regionali, laboratori e incontri con gli autori, dedicati ai bambini e alle famiglie del territorio isontino e friulano.

Arriva alla XVIII edizione, con un programma ancora più ricco e pieno di sorprese, “INSEGUI LA TUA STORIA”, il progetto culturale che da quest’anno godrà della direzione artistica di Francesco Accomando con l’associazione culturale vicentina Cikale Operose e che vede capofila il Comune di Romans D’Isonzo, con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e la partnership di CaRiGo e TIARE SHOPPING.

Dal 27 giugno al 1 agosto, un cartellone diffuso con alcune delle migliori compagnie di teatro ragazzi di FVG, Veneto e Lombardia animerà piazze, teatri, palazzi e giardini dei comuni di Romans D’Isonzo, Farra, Medea, Ruda, Mariano Del Friuli, Bagnaria Arsa, Fiumicello, Moraro, Villesse, Šempeter.

Una programmazione che per questa edizione punta sulla ricchezza delle diversità per consentire a un pubblico sia grande sia piccolo di crescere nel confronto tra uno spettacolo e l’altro, con la scelta artistica di un teatro che possa lasciare qualcosa di prezioso in quel “dentro di noi” senza età che qualcuno chiama anima.

 

PROGRAMMA SPETTACOLI - INIZIO ORE 21.00

Apre il cartellone il 27 giugno a Romans d’Isonzo (Centro Culturale Casa Candussi-Pasiani) la PRIMA REGIONALE di CAPPUCCETTO ROSSO, IL LUPO E ALTRE ASSURDITÀ: gli attori Marco Artusi e Chiara Benedetti stravolgono la celebre fiaba ma senza snaturarla, dipingendo un mondo che non perde la dolcezza e la magia di un incontro. Questo grazie alla comicità del clown, l’unico che per fare qualsiasi cosa sceglie la strada più assurda e difficile. La produzione è della vicentina Dedalo Furioso e Matàz Teatro, un gruppo di attori eterogenei che provengono dalle migliori accademie italiane.

Il 4 luglio al Museo della civiltà contadina di Farra d’Isonzo la musica come elemento narrante sarà il filo conduttore de L’USIGNOLO E L’IMPERATORE del CTA Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia, dove la narratrice, l’attrice Elena de Tullio, dà voce ai protagonisti della storia tratta dalla favola di H.C. Andersen, attraverso la parola e gli oggetti, con la scenografia di Elisa Iacuzzo e le costruzioni di Stefano Podrecca.

Il 6 luglio al Parco Residenziale S. Maria della Pace di Medea, lo spettacolo ARTURO IN CERCA DELLA PAURA di Teatro al Quadrato di Tarcento affronta, invece, due tematiche importanti: il rapporto con la paura e il diverso. E lo fa dando voce al protagonista e al suo viaggio attraverso un mondo sconosciuto fatto di incontri strampalati e magiche avventure. Un teatro d’attore scritto da Katiuscia Bonato che è anche interprete con Maria Giulia Campioli e Claudio Mariotti.

COSMOTEATRO di Cividale del Friuli presenta l’ 11 luglio, a Palazzo Antonini Belgrado a Saciletto a Ruda, FAVOLE IN LIBERTÀ in cui l’attore protagonista Cosimo De Palma riprende le tematiche care a Gianni Rodari come il coraggio della scoperta, la capacità di critica, la libertà, la solidarietà. Il tutto attraverso la parola e l’uso di pochi oggetti.

Il 13 luglio, sul sagrato della chiesa di Mariano del Friuli, Scuola Sperimentale dell’Attore/L’Arlecchino errante/Compagnia Hellequin di Pordenone mettono in scena STORIE DI PULCINELLA E DELLA GEGIA: La Pietra del Gallo, Le Sette Cotennine, Penta Mano Mozza sono le tre favole tratte dalla raccolta “Lu Cunto de li Cunti” di Giambattista Basile che fanno da sfondo allo spettacolo diretto da Ferruccio Merisi e con in scena Lucia Zaghet e Giulia Colussi. Magia, furbizia, fortuna e coraggio sono protagonisti delle storie narrate da due cantastorie particolari, attraverso l’utilizzo della maschera di cui la compagnia è maestra da ormai più di venticinque anni.

Il 18 luglio al Centro Culturale Casa Candussi-Pasiani di Romans d’Isonzo largo alla più divertente clownerie con L’OMINO DEL PANE E L’OMINO DELLA MELA scritto, diretto e interpretato da Alessandro Larocca e Andrea Ruberti: due bizzarri cuochi attraverso gag, pantomime e musiche, accompagnano e coinvolgono il pubblico, alla scoperta dei mille segreti contenuti in tutti gli alimenti. La produzione è della Compagnia I Fratelli Caproni di Milano.

Il 20 luglio a Palazzo Ghersiach di Villesse, La Contrada di Trieste ritorna in scena con un personaggio caro ai fratelli Grimm ma visto in chiave diversa. Infatti con BIANCANEVE NON APRITE QUELLA PORTA!, gli attori Enza De Rose, Francesco Godina e Valentino Pagliei mostrano una protagonista un po’ diversa, meno dolce e romantica di quella che conosciamo, con l’obiettivo di portare alla luce tematiche come la necessità di scegliere e le conseguenze che questo comporta.  

Il 25 luglio al Giardino Botanico di Moraro CSS Teatro Stabile di Innovazione del Friuli Venezia Giulia propone IL SOFFIO DI SOFIA di e con Desy Gialuz: i protagonisti sono una piccola sarta e un Gigante Solitario che le ricorda che bastano poche piccole cose per ridare la speranza e il cuore alle persone. Uno spettacolo delicato sull’importanza di credere nei propri sogni perché possano essere realizzati. L’attrice si avvale della presenza in scena di musiche dal vivo eseguite da Michele Budai.

C’ERA DUE VOLTE UN CUORE del TIB teatro di Belluno è invece la proposta in PRIMA REGIONALE per il 27 luglio nei suggestivi luoghi della Riserva Naturale della Foce dell’Isonzo a Fiumicello: si entra nella pura poesia. Accompagnati da piccole magie e musiche dolcissime, i due protagonisti coltivano l’attesa per qualcosa che deve arrivare, e arriverà davvero, coltivando l’attesa come si coltiva un campo: con amore, pazienza e fiducia. Il testo è di Daniela Nicosia, una delle autrici più apprezzate nel panorama italiano del teatro ragazzi, gli attori sono Labros Mangheras e Susanna Cro ma soprattutto protagoniste sono le scenografie di un maestro qual è Marcello Chiarenza.

Chiude la programmazione teatrale il 1 agosto al Lascito dal Dan di Bagnaria Arsia la PRIMA REGIONALE del GIRO DEL MONDO IN TANTE FIABE della compagnia Viva Opera Circus di Verona. Dal Sud ci spostiamo nel Veneto, ma anche in Russia, America, Cina, Africa. Tracce di folklore che vengono filtrate attraverso la narrazione ma anche la partecipazione del pubblico e la pittura dal vivo che è la cifra stilistica di tutto il lavoro di Gianni Franceschini, protagonista dello spettacolo.

 

PROGRAMMA LABORATORI

Per la scelta dei laboratori, Cikale Operose ha cercato tre espressioni artistiche diverse che potessero coinvolgere i bambini: la musica, il fumetto e la scrittura. Condurranno i laboratori tre esperti del settore con esperienze importanti.

 

PRIMA REGIONALE

18 luglio – Biblioteca Comunale di Romans D’Isonzo (ore 17.30 - 19.30)

SUONIAMO UNA STORIA

Laboratorio musicale (4-7 anni) condotto da Chantal Genovesi

Attraverso il racconto di storie i bambini verranno coinvolti e stimolati a produrre ed inventare suoni che accompagneranno la narrazione, al fine di renderli protagonisti delle storie stesse attraverso la loro creatività, ricerca espressiva e corporea.

Dopo il racconto verranno invitati a creare un loro strumento musicale con materiali di recupero o naturali.

 

19 luglio – (sede da definire) Šempeter, ore 17.30-19.30

20 luglio – Biblioteca comunale di Villesse, ore 17.30 – 19.30

DISEGNAMO SULLE NUVOLE

Laboratorio sul fumetto (7-10 anni) condotto da Gianluca Passarelli

Disegnare un personaggio originale partendo da forme geometriche: i partecipanti saranno invitati a produrre un loro elaborato sperimentando ed imparando le nozioni fondamentali per la costruzione e lo sviluppo del personaggio, partendo da una sintesi geometrica delle forme.


INCONTRO CON L’AUTORE - ESERCIZI DI STILE SU CAPPUCCETTO ROSSO  (sede e data da definire)

 “Frittelle pronte stop

Arrivo domani mezzogiorno con mantello rosso stop

Mamma dice stare attenta lupo io no paura passerò per bosco stop”

da “Esercizi di stile su Cappuccetto Rosso” di David Conati, ed. La Medusa

 

In quanti modi possiamo raccontare una storia senza cambiare nessun elemento della trama? Oppure, come si fa ad inventare in pochi minuti una storia nuova originale? David Conati, uno degli autori più apprezzati nell’ambito dell’editoria per ragazzi, vincitore del Premio Letterario Città di Mesagne 2016, lo spiega coinvolgendo i bambini attraverso un laboratorio-spettacolo incentrato sulla narrazione con canzoni e disegni dal vivo.

David Conati: Autore e compositore, katalizzautore, ha lavorato con Tito Schipa Jr, Gino & Michele, Mogol; Collabora come traduttore con le principali agenzie teatrali nazionali, oltre ad aver scritto più di una settantina di copioni originali, molti per ragazzi, alcuni dei quali premiati ad importanti festival nazionali. Inoltre ha pubblicato saggi, manuali educativi, filastrocche, romanzi, guide didattiche, testi di parascolastica e oltre duecento canzoni per diversi editori. Di prossima pubblicazione “Quando lo straniero sono io” per Einaudi Editore – Collana Storie e rime.

 

“Per questa edizione abbiamo scelto lavori teatrali che parlassero al doppio sguardo dell’adulto, non solo accompagnatore, e del bambino, primo ma non unico destinatario – spiega la direzione artistica -. Un altro criterio è stato quello di valorizzare e dare opportunità prima di tutto alle compagnie della nostra regione allargandoci poi al Veneto. Infine abbiamo cercato di cogliere una differenza nella qualità delle rappresentazioni e dell’esperienza teatrale: dai gruppi più maturi e consapevoli a quelli più giovani in cerca ancora di una loro strada anche se tutti uniti dalla stessa passione”.

 

 

 

PER INFORMAZIONI

cell. 339 4238228

www.inseguilatuastoria.eu

www.facebook.com/inseguilatuastoria

 

______________________________