Biblioteca civica "Falco Marin" Grado

A noi è piaciuto

Proposte di libri letti da noi...

Ogni mese le vostre bibliotecarie condivideranno con voi i libri che le hanno emozionate, fatte sorridere, viaggiare...

 

 

 

PER IL MESE DI FEBBRAIO

LA BIBLIOTECA DI GRADO VI PROPONE...

 

 

LO SCULTORE/ Scott McCloud

Ecco la storia:

David Smith è un giovane scultore, ma non è un’artista, o meglio, non è un’artista riconosciuto; non ha all’attivo mostre, non è considerato dai collezionisti, le poche opere che riesce a vendere sono piazzate a frazioni del loro reale valore di mercato. La chance che la Sorte concede a David è uno degli stratagemmi più usati nella letteratura fantastica: il patto con la morte, che on le sembianze del suo prozio, gli offrirà la possibilità di plasmare la materia direttamente con le proprie mani in cambio dell’unica moneta con cui si può pagare la Morte: la Vita.

Da quel momento David inizia un conto alla rovescia: 200 giorni prima di morire, 200 giorni per compiere il suo destino e  incidere il suo nome nella storia dell’arte, per vincere l’oblio e, in qualche modo, proprio la morte. Ma 200 sono anche i giorni che David ha per comprendere quanto potente può essere l’amore, quello che scopre conoscendo e innamorandosi di Meg.

 

  • PERCHE' CI E' PIACIUTO

Amore, morte e arte, ma anche un senso di creazione, destino, lotta; nelle pagine di questo imponente fumetto ci sono gran parte, se non tutte, le ossessioni che inseguono gli artisti, e gli uomini da sempre.

Un po’ come David Smith, lo scultore protagonista , McCloud sembra fondere e plasmare la sua scultura senza  usare alcuno scalpello, riuscendo nella sua più grande scommessa: far perdere il lettore nella storia che racconta e sparire, lasciando la vicenda da sola e stregando chi, dall’altra parte della pagina, la vede scorrere davanti agli occhi.