I libri più votati nel sistema

Trovati 99 documenti.

[3]: Il canto della rivolta
4 2 0
Libri Moderni

Collins, Suzanne

[3]: Il canto della rivolta / Suzanne Collins ; traduzione di Simona Brogli

Milano : Mondadori, 2012

Chrysalide

Fa parte di: Hunger Games / Suzanne Collins

Abstract: Contro ogni previsione, Katniss Everdeen è sopravvissuta all'Arena degli Hunger Games. Due volte. Ora vive in una bella casa, nel Distretto 12, con sua madre e la sorella Prim. E sta per sposarsi. Sarà una cerimonia bellissima, e Katniss indosserà un abito meraviglioso. Sembra un sogno, invece è un incubo. Katniss è in pericolo. E con lei tutti coloro a cui vuole bene. Tutti coloro che le sono vicini. Tutti gli abitanti del Distretto. Perché la sua ultima vittoria ha offeso le alte sfere, a Capitol City. E il presidente Snow ha giurato vendetta. Comincia la guerra. Quella vera. Al cui confronto l'Arena sembrerà una passeggiata.

Breaking dawn
4 1 0
Libri Moderni

Meyer, Stephenie

Breaking dawn / Stephenie Meyer

New York : Little, Brown and company, 2009

Abstract: Twilight tempted the imagination ...New Moon made readers thirsty for more ...Eclipse turned the saga into a worldwide phenomenon ...And now - the book that everyone has been waiting for ...Breaking Dawn. In the much anticipated fourth book in Stephenie Meyer's love story, questions will be answered and the fate of Bella and Edward will be revealed.

Io uccido
4 0 0
Libri Moderni

Faletti, Giorgio

Io uccido / Giorgio Faletti

Milano : Baldini & Castoldi, c2002

Romanzi e racconti ; 241

Abstract: Un DJ di radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto rivela di essere un assassino. Il caso viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati orrendamente mutilati. Da questo momento ha inizio una serie di delitti, preceduti ogni volta da una telefonata con un indizio sulla prossima vittima e sottolineati da una scritta tracciata con il sangue: «io uccido». Non c'è mai stato un serial killer nel Principato di Monaco. Adesso c'è. Il romanzo d'esordio nel thriller del comico italiano.

Cronache del Mondo emerso
4 3 0
Libri Moderni

Troisi, Licia

Cronache del Mondo emerso : [la trilogia completa] / Licia Troisi

Milano : Mondadori, 2006

I Grandi

Abstract: La speranza di pace di un intero mondo è legata al suo destino, ma Nihal della Torre di Salazar non l'avrebbe mai immaginato. Grandi occhi viola, orecchie appuntite, capelli blu e un'incredibile forza e agilità, Nihal sceglie di diventare un guerriero quando il feroce Tiranno e le sue armate di mostri e spiriti attaccano la Terra del Vento. Per salvare il Mondo Emerso dalla distruzione, Nihal affronterà legioni di agghiaccianti nemici, cavalieri su dorso di drago e i mille pericoli della ricerca di un talismano dai poteri infiniti, ma dovrà ridurre al silenzio anche i fantasmi che tormentano la sua mente. Mentre la battaglia imperversa, sempre a un soffio dalla morte e a un passo dalla vittoria, Nihal potrà contare solo su due validi alleati: Sennar, il giovane mago alla ricerca del perduto Mondo Sommerso, e la sua infallibile spada di cristallo nero. Età di lettura: da 11 anni.

Copertina
4 5 0
Libri Moderni

Giordano, Paolo <1982- >

La solitudine dei numeri primi : romanzo / Paolo Giordano

Milano : Mondadori, 2008

Scrittori italiani e stranieri

Abstract: Alice è una bambina obbligata dal padre a frequentare la scuola di sci. È una mattina di nebbia fitta, lei non ha voglia, il latte della colazione le pesa sullo stomaco. Persa nella nebbia, staccata dai compagni, se la fa addosso. Umiliata, cerca di scendere, ma finisce fuori pista spezzandosi una gamba. Resta sola, incapace di muoversi, al fondo di un canale innevato, a domandarsi se i lupi ci sono anche in inverno. Mattia è un bambino molto intelligente, ma ha una gemella, Michela, ritardata. La presenza di Michela umilia Mattia di fronte ai suoi coetanei e per questo, la prima volta che un compagno di classe li invita entrambi alla sua festa, Mattia abbandona Michela nel parco, con la promessa che tornerà presto da lei. Questi due episodi iniziali, con le loro conseguenze irreversibili, saranno il marchio impresso a fuoco nelle vite di Alice e Mattia, adolescenti, giovani e infine adulti. Le loro esistenze si incroceranno, e si scopriranno strettamente uniti, eppure invincibilmente divisi. Come quei numeri speciali, che i matematici chiamano "primi gemelli": due numeri primi vicini ma mai abbastanza per toccarsi davvero. Un romanzo d'esordio che alterna momenti di durezza e spietata tensione a scene rarefatte e di trattenuta emozione, di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.

Canone inverso
4 2 0
Libri Moderni

Maurensig, Paolo

Canone inverso : romanzo / Paolo Maurensig

Milano : Mondadori, 1996

Abstract: Il canone, in musica è la forma più popolare di imitazione contrappuntistica. Lo si ritrova in tutti i canti a più voci. Il tema principale può essere tuttavia esposto anche rovesciando specularmente gli intervalli, come nel canone inverso. Questa è la definizione tecnica, ben nota a musicisti, musicofili, melomani, appassionati, a tutti coloro che hanno studiato musica, magari fin da bambini, per compiacere i genitori, e che da adulti sono diventati ascoltatori competenti, forse anche discreti esecutori. Come lo scrittore che racconta questa storia. Uno scrittore che, per quanto possa considerarsi un fine intenditore, non è mai riuscito a concepire un'avventura appassionante che avesse come protagonista la musica, proprio perché la musica viene da lui considerata, secondo vecchia tradizione, come il classico “superamento” della passione. Fino al giorno in cuio incontra, in un'osteria viennese, uno strano violinista ambulante, le cui vesti miserabili non bastano a coprire l'inspiegabile presenza di un prezioso violino e le cui pose volgari non riescono a nascondere il tratto sprezzante dell'uomo superiore caduto in disgrazia. E quando dal suo violino si liberano con assoluta naturalezza le note della difficilissima, quasi impossibile Ciaccona di Bach, croce di ogni virtuoso, il narratore non può restare all'oscuro: chi è davvero Jenö Varga? In seguito a quali disavventure un musicista eccezionale si è ridotto a trascinare per bettole e osterie un talento che avrebbe potuto aprirgli i palcoscenici più celebri del mondo? La notte è lunga e c'è tutto il tempo di ascoltare una storia terribile, il racconto di quando la musica diventa perdizione, l'insegnamento umiliazione e il talento decade, nella considerazione di un mondo attaccato dalla follia, da dono divino a muto retaggio del sangue. Come in La variante di Lüneburg, Maurensig costruisce un'avventura in cui le sorprese, i trasalimenti, i colpi di scena non sono puri espedienti narrativi ma simboli drammatici dello scontro tra le inquietudini, la delicatezza delle anime individuali e la ferocia della storia di questo secolo.

The giver
4 1 0
Libri Moderni

Lowry, Lois

The giver = Il donatore / Lois Lowry ; prefazione di Tommaso Pincio

Firenze ; Milano : Giunti, c2010

Abstract: Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando... (IBS)

Copertina
4 2 0
Libri Moderni

Zusak, Markus

La bambina che salvava i libri / Markus Zusak ; traduzione di Gian M. Giughese

[Milano] : Frassinelli, 2007

Abstract: Fu a nove anni che Liesel iniziò la sua brillante carriera di ladra. Certo, aveva fame e rubava mele, ma quello a cui teneva veramente erano i libri, e più che rubarli li salvava. Il primo fu quello caduto nella neve accanto alla tomba dove era stato appena seppellito il suo fratellino. Stavano andando a Molching, vicino a Monaco, dove li aspettavano i loro genitori adottivi. Il secondo, invece, lo sottrasse al fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. A loro piaceva bruciare tutto: case, negozi, sinagoghe, persone... Piano piano, con il tempo ne raccolse una quindicina, e quando affidò la propria storia alla carta si domandò quando esattamente la parola scritta avesse incominciato a significare non solamente qualcosa, ma tutto. Accadde forse quando vide per la prima volta la libreria della moglie del sindaco, un'intera stanza ricolma di volumi? Quando arrivò nella sua via Max Vandenburg, ex pugile ma ancora lottatore, portandosi dietro il "Mein Kampf" e infinite sofferenze? Quando iniziò a leggere per gli altri nei rifugi antiaerei? Quando s'infilò in una colonna di ebrei in marcia verso Dachau? Ma forse queste erano domande oziose, e ciò che realmente importava era la catena di pagine che univa tante persone etichettate come ebree, sovversive o ariane, e invece erano solo poveri esseri legati da spettri, silenzi e segreti. (Fonte: IBS)

Come il mare : romanzo / Wilbur Smith ; traduzione di Jimmy Boraschi
4 1 0
Libri Moderni

Smith, Wilbur

Come il mare : romanzo / Wilbur Smith ; traduzione di Jimmy Boraschi

Milano : TEA, 2002

TEADUE ; 283

Gorky Park
4 1 0
Libri Moderni

Cruz Smith, Martin

Gorky Park / Martin Cruz Smith ; traduzione di Pier Francesco Paolini

Milano : Mondadori, 1982

Cogan
4 1 0
Videoregistrazioni: DVD

Dominik, Andrew

Cogan : killing them softly / un film di Andrew Dominik ; [interpreti] Brad Pitt, Scott McNairy, Ben Mendelsohon, James Gandolfini, Ray Liotta

[S.l.] : Eagle Pictures, 2013

Abstract: JFranky e il suo socio, due piccoli delinquenti, accettano il colpo che gli viene proposto e svaligiano una bisca clandestina. La colpa dovrebbe ricadere sul gestore, per via di un suo vecchio errore. Ma le cose si complicano. La mafia fa allora appello a Jackie Cogan, perché regoli i conti e restauri i rapporti di potere. Dopo L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford, il regista neozelandese Andrew Dominik ha scoperto e divorato l'opera omnia di George V. Higgins, ex procuratore aggiunto di Boston e indubbia conoscenza letteraria di Tarantino. Quindi ha scelto di adattare "Cogan's Trade", un libro del 1974. Realisti nell'accezione della realtà quando supera la fantasia, i romanzi di Higgins sono fatti di dialoghi e il film di Dominik è abile a non perderseli, ma non aggiunge molto altro. Alla base dell'adattamento, al di là dello spostamento in Lousiana nei giorni in cui Bush sta per lasciare il posto ad Obama, c'è un'idea di attualità: l'economia è in crisi, tutta l'economia, anche quella mafiosa. La cupola è un sistema e, esattamente come quello bancario, prevede debiti e crediti, interessi da "pagare", costi da sostenere. Assoldare un killer richiede un esborso, ma il prezzo si alza in base alle garanzie offerte dal soggetto e si abbassa quando non c'è denaro in giro, proprio come ogni altro commercio di questi tempi. La metafora, che il regista esplica punteggiando la crime story con i discorsi politici sullo stato dell'economia americana provenienti dalle autoradio e dalle televisioni, si spinge evidentemente più in là, fino ad accusare i governanti di essere, al pari dei banchieri, dei criminali e dei truffatori, imprese private a scopo di lucro. Ma è un'idea e una soltanto e non è ripetendola ad ogni occasione che il film si riempie. Anzi. Dopo un inizio accattivante, per il tono comico-cinico dei dialoghi e le facce messe in campo, si svuota progressivamente, procedendo verso il nulla. Nonostante gli uomini giusti al posto giusto, specie Ray Lotta e Gandolfini, ma anche Pitt e Ben Mendelsohn nei panni del più folle della brigata, Russel, Killing them softly gira su se stesso, fagocitato dalla logica del sistema chiuso che fotografa. Accade molto poco, la scrittura brillante è però afona in materia di contenuti, lo stile indebitato con modelli migliori. Così che il risultato è allo stesso tempo pretenzioso e routinario. [Fonte: Marianna Cappi per MyMovies]

Il braccialetto della felicità
4 0 0
Libri Moderni

Hill, Melissa

Il braccialetto della felicità / Melissa Hill

Milano : Rizzoli, 2014

BUR. I bellissimi

Abstract: Una chiave di Tiffany, un piccolo uovo tempestato di diamanti, la torre Eiffel in miniatura. Sono solo alcuni dei ciondoli sul braccialetto che Holly, responsabile di un negozio di abiti vintage a Manhattan, trova nascosto nella tasca di una magnifica giacca Chanel di velluto rosso. Quando il tentativo di risalire al nome della proprietaria fallisce, Holly, al cui polso per combinazione tintinna un bracciale quasi identico, si getta in una vera e propria avventurosissima indagine. Perché ogni ciondolo, Holly ne è certa, celebra un momento speciale, un punto di svolta, un ricordo prezioso nella vita di colei che lo ha scelto. E così, studiandone i dettagli, la provenienza e le minuscole incisioni, e ricostruendone a poco a poco la storia, Holly scopre le tappe di un’esistenza vissuta intensamente, con passione e con coraggio. E si avvicina senza saperlo all’attimo fatale in cui anche la sua vita di mamma single sognatrice e un po’ svagata, appassionata di vecchi film e abiti da favola, svolterà in una direzione inattesa. Regalandole, nella notte più romantica dell’anno, l’incontro con l’uomo che il destino ha scelto per lei. Dopo i clamorosi bestseller Un regalo da Tiffany e Innamorarsi a New York, Il braccialetto della felicità è il nuovo romanzo di Melissa Hill, delizioso e confortante come una cioccolata calda in una giornata d’inverno.

Babel
4 1 0
Videoregistrazioni: DVD

Babel / [diretto e prodotto da] Alejandro Gonzalez Inarritu ; [con] Brad Pitt, Cate Blanchett, Gael Garcia Bernal, Koji Yakusho ; [scritto da Guillermo Arriaga ; musica di Gustavo Santaolalla]

[S. l.] : 01 Distribution, c2007

Abstract: Un tragico incidente coinvolge una coppia di americani in Marocco provocando una catena di eventi che travolgono quattro famiglie in altrettante nazioni del mondo, legati dalle circostanze, ma divisi dai continenti, dalla cultura e dalle lingue. Un'adolescente giapponese sordomuta e suo padre, una tata messicana perduta con i due bambini della coppia ferita e la famiglia berbera dei due ragazzini armati. Le loro vite, i loro destini dipenderanno da un gesto del passato: il dono di un fucile. Perché ogni azione produce un effetto, anche a distanza. Fonte: Ibs

La luce sugli oceani
4 1 0
Libri Moderni

Stedman, M. L.

La luce sugli oceani / M. L. Stedman

Milano : Garzanti, 2012

Abstract: Isabel ama la luce del faro tra gli oceani, che rischiara le notti. E adora le mattine radiose, con l'alba che spunta prima lì che altrove, quasi quel faro fosse il centro del mondo. Per questo ogni giorno scende verso la scogliera e si concede un momento per perdersi con lo sguardo tra il blu, nel punto in cui i due oceani, quello australe e quello indiano, si stendono come un tappeto senza confini. Lì, sull'isola remota e aspra abitata solo da lei e suo marito Tom, il guardiano del faro, Isabel non ha mai avuto paura. Si è abituata ai lunghi silenzi e al rumore assordante del mare. Ma questa mattina un grido sottile come un volo di gabbiani rompe d'improvviso la quiete dell'alba. Quel grido, destinato a cambiare per sempre la loro vita, è il tenue vagito di una bambina, ritrovata a bordo di una barca naufragata sugli scogli, insieme al cadavere di uno sconosciuto. Per Isabel la bambina senza nome è il regalo più grande che l'oceano le abbia mai fatto. È la figlia che ha sempre voluto. E sarà sua. Nessuno lo verrà a sapere, basterà solo infrangere una piccola regola. Basterà che Tom non segnali il naufragio alle autorità, così nessuno verrà mai a cercarla. Decidono di chiamarla Lucy. Ben presto quella creatura vivace e sempre bisognosa d'attenzione diventa la luce della loro vita. Ma ogni luce crea delle ombre. E quell'ombra nasconde un segreto pesante come un macigno, più indomabile di qualunque corrente e tempesta Tom abbia mai dovuto illuminare con la luce del suo faro. Fonte: IBS

Io  e te
4 1 0
Libri Moderni

Ammaniti, Niccolò

Io e te / Niccolò Ammaniti

Milano : Einaudi, 2010

Einaudi stile libero

Abstract: Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po' nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di Coca-Cola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà Olivia, che piomba all'improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità, a far varcare a Lorenzo la linea d'ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile e accettare il gioco caotico della vita là fuori. Con questo racconto di formazione Ammaniti aggiunge un nuovo, lancinante scorcio a quel paesaggio dell'adolescenza di cui è impareggiabile ritrattista. E ci dà con Olivia una figura femminile di fugace e struggente bellezza. ibs

La ragazza nella nebbia
4 0 0
Libri Moderni

Carrisi, Donato

La ragazza nella nebbia : romanzo / di Donato Carrisi

Milano : Longanesi, 2015

La gaja scienza ; 1208

Abstract: La notte in cui tutto cambia per sempre è una notte di ghiaccio e nebbia ad Avechot, un paese rintanato in una valle profonda fra le ombre delle Alpi. Forse è stata proprio colpa della nebbia se l'auto dell'agente speciale Vogel è finita in un fosso. Un banale incidente. Vogel è illeso, ma sotto shock. Non ricorda perché è lì e come ci è arrivato. Eppure una cosa è certa: l'agente speciale Vogel dovrebbe trovarsi da tutt'altra parte, lontano da Avechot. Infatti, sono ormai passati due mesi da quando una ragazzina del paese è scomparsa nella nebbia. Due mesi da quando Vogel si è occupato di quello che, da semplice caso di allontanamento volontario, si è trasformato prima in un caso di rapimento e, da lì, in un colossale caso mediatico. Perché è questa la specialità di Vogel. Non gli interessa nulla del dna, non sa che farsene dei rilevamenti della scientifica, però in una cosa è insuperabile: manovrare i media. Attirare le telecamere, conquistare le prime pagine. Ottenere sempre più fondi per l'indagine grazie all'attenzione e alle pressioni del "pubblico a casa". Santificare la vittima e, alla fine, scovare il mostro e sbatterlo in galera. Questo è il suo gioco, e questa è la sua "firma". Perché ci vuole uno come lui, privo di scrupoli, per far sì che un crimine riceva ciò che gli spetta: non tanto una soluzione, quanto un'audience. Sono passati due mesi da tutto questo, e l'agente speciale Vogel dovrebbe essere lontano, ormai, da quelle montagne inospitali. Ma allora, cosa ci fa ancora lì?

Battle Royale
4 2 0
Libri Moderni

Takami, Koushun

Battle Royale / Koushun Takami ; traduzione di Tito Faraci

Milano : Mondadori, 2009

Piccola biblioteca oscar ; 630

Abstract: Repubblica della Grande Asia dell'Est, 1997. Ogni anno una classe di quindicenni viene scelta per partecipare al Programma; e questa volta è toccato alla terza B della Scuola media Shiroiwa. Convinti di recarsi in una gita d'istruzione, i quarantadue ragazzi salgono su un pullman, dove vengono narcotizzati. Quando si risvegliano, lo scenario è molto diverso: intrappolati su un'isola deserta, controllati tramite collari radio, i ragazzi vengono costretti a partecipare a un "gioco" il cui scopo è uccidersi a vicenda. Finché non ne rimanga uno solo... Edito nel 1999, "Battle Royale" è un bestseller assoluto in Giappone, il libro più venduto di tutti i tempi; diventato fenomeno di culto, ha ispirato celebri film, manga sceneggiati dallo stesso Takami e videogiochi. Scritto con uno stile insieme freddo e violento, "Battle Royale" è un classico del pulp, un libro controverso e ricco di implicazioni, nel quale molti hanno visto una potente metafora di cosa significhi essere giovani in un mondo dominato dal più feroce darwinismo sociale.

Avere e non avere
4 1 0
Libri Moderni

Hemingway, Ernest

Avere e non avere / Ernest Hemingway ; traduzione e introduzione di Vincenzo Mantovani

Milano : Mondadori, 1989

Scrittori del Novecento [Mondadori] ; 28

[3]: Storia di chi fugge e di chi resta
4 0 0
Libri Moderni

Ferrante, Elena

[3]: Storia di chi fugge e di chi resta : tempo di mezzo / Elena Ferrante

Roma : E/O, 2013

Dal mondo. Italia

Fa parte di: L'amica geniale / Elena Ferrante

Abstract: Elena e Lila, le due amiche la cui storia i lettori hanno imparato a conoscere attraverso "L'amica geniale" e "Storia del nuovo cognome", sono diventate donne. Lo sono diventate molto presto: Lila si è sposata a sedici anni, ha un figlio piccolo, ha lasciato il marito e l'agiatezza, lavora come operaia in condizioni durissime; Elena è andata via dal rione, ha studiato alla Normale di Pisa e ha pubblicato un romanzo di successo che le ha aperto le porte di un mondo benestante e colto. Ambedue hanno provato a forzare le barriere che le volevano chiuse in un destino di miseria, ignoranza e sottomissione. Ora navigano, con i ritmi travolgenti a cui Elena Ferrante ci ha abituati, nel grande mare aperto degli anni Settanta, uno scenario di speranze e incertezze, di tensioni e sfide fino ad allora impensabili, sempre unite da un legame fortissimo, ambivalente, a volte sotterraneo a volte riemergente in esplosioni violente o in incontri che aprono prospettive inattese.